REAL CEFALU' - ca5 - cefalusport.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

REAL CEFALU' - ca5

REAL CEFALU ca5
22/04/18. Il Real sconfitto dal Barletta. Termina qui la stagione
Real Cefalù-Futsal Barletta 5-8
Termina con una sconfitta per 5-8 ad opera del Barletta la stagione del Real Cefalù. L'ultima partita è stata giocata a  porte chiuse per l'inagibilità del PalaTricoli.
Le reti del Real Cefalù sono state messe a segno da: Mantia, Virone, Di Maio, Di Maria, Zamboni

21/04/17. Sabato si gioca la gara playoff contro Barletta (gara a porte chiuse)
Real Cefalù - Futsal Barletta    22/04/2017 ore 16.00 PalaTricoli di Cefalù
PalaTricoli inagibile, Real Cefalù-Futsal Barletta si gioca a porte chiuse
Un'amara notizia per i tifosi cefaludesi, che non potranno assistere al debutto nei play-off per la Serie A/2 della loro squadra. La
società: "Con sacrifici avevamo ottenuto l'agibilità della struttura ma nessuno, a nessun livello, si è preoccupato del rinnovo"Non è
certo una bella notizia per i tifosi di Cefalù: cancelli chiusi al PalaTricoli e partita con il Futsal Barletta che si giocherà senza spettatori. Il
motivo? Il mancato rinnovo dell’agibilità dell’impianto cittadino. Un’amarezza che si percepisce profonda nel comunicato postato dai vertici del club palermitano sulla pagina facebook della società.
IL POST - ”La gara di sabato 22 aprile tra Real Cefalù e Barletta, valida per il primo turno dei play off, sarà disputata a porte chiuse. L’agibilità del Pala Tricoli, che con tanti sacrifici era stata ottenuta dal Real Cefalù è, infatti, scaduta e nessuno, a nessun livello, si è interessato del rinnovo della medesima. Per questo, con grande rammarico, i tifosi cefaludesi non potranno assistere alla gara.
Il Real Cefalù, al secondo anno consecutivo ai play off per la Serie A2, è ormai una realtà consolidata e conosciuta nel panorama del futsal nazionale e con orgoglio porta in giro per l’Italia ed all’estero il brand della città di Cefalù. Per queste ragioni siamo veramente dispiaciuti nel comunicare situazioni come quella esposta attraverso questo messaggio.
Ringraziamo comunque tutti gli splendidi tifosi cefaludesi e tutti i fans che ci seguono!”.
Fonte: http://www.calcioa5anteprima.com

11/04/17. Il Maritime Augusta perde a tavolino la gara con la Pol. Futura.
Gara del 8/ 4/2017 MARITIME FUTSAL AUGUSTA - POLISPORTIVA FUTURA Reclamo Società Polisportiva Futura  
Il Giudice sportivo, Esaminato il gravame in oggetto, regolarmente prodotto secondo la procedura dei termini abbreviati di cui al C.U. 77/2016/F.I.G.C., osserva: Con il ricorso di che trattasi, la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 - 6, prevista dall'art. 17 comma 5 lettera a del C.G.S., per aver schierato nell'incontro in epigrafe un numero di calciatori non conforme alle specifiche disposizioni diramate per le gare di Serie B con C.U. N°1/2016-2017
Infatti dall'esame della distinta dei calciatori della società MARITIME FUTSAL AUGUSTA, presentata all'arbitro, e dai successivi accertamenti esperiti presso il competente ufficio tesseramenti, mentre risulta soddisfatto il requisito che prevede l'impiego di tre calciatori che siano cittadini italiani, uno dei quali nato dopo il 31/12/1994, non risulta corretto invece l'impiego di ulteriori sei calciatori tesserati presso la F.I.G.C., prima del compimento del diciottesimo anno di età, uno dei quali nato dopo il 31/12/1994, in quanto ne sono presenti solo cinque.
P.Q.M Si decide: a) Di accogliere il ricorso comminando alla società MARITIME FUTSAL AUGUSTA la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 - 6;
CLASSIFICA FINALE CORRETTA 26^ GIORNATA, 13^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA 61, Promosso in A2
ODISSEA 2000 55, REAL CEFALU 55, ASSOPORTO MELILLI 42, POL. FUTURA 41, playoff  
REGALBUTO 34, PAOLAC5 30, BERNALDA 28,  REAL ROGIT 27,
CATAFORIO 20, EDILFERR CITTANOVA 20,  playout
CORIGLIANO (-1) 20, SANT'ISIDORO 18. retrocesse

11/04/17. Playoff: Il Real Cefalù affronterà il Barletta
Si giocheranno giorno 22 aprile le gare della prima giornata dei playoff del camp. di Serie B.
Per quello che riguarda il girone G, il Real Cefalù, terzo classificato, affronterà in casa  il Barletta, quarto del girone F, mentre l'Assoporto Melilli, quarto del girone G,  giocherà fuori casa sul campo del Signor Prestito CMB di Calciano (MT), terzo del girone F.
C'è anche la Pol. Futura, quinta del girone che affronterà il Bagnolo (RE) terxzo del girone C
Calendario 1^ giornata playoff:
Real Cefalù - Futsal Barletta  22/04/2017 ore 16.00
Signor Prestito CMB - Assoporto Melilli  22/04/2017 ore 16.00
Bagnolo RE - Pol. Futura 22/04/2017 ore 16.00
73. 08/04/17. Il Real Cefalù conclude il campionato con una bella vittoria a Berrnalda
Menini è super: sconfitta indolore per il Bernalda, il Real Cefalù si impone 7-4
Un pokerissimo del talento brasiliano spiana la strada ai cefaludesi che completano l'opera con Toigo Vagner e Scopelliti. Doppietta di Gomez e reti di Margarita e Rissi per i rossoblù di Masiello che chiudono la regular season a quota 28 punti
Si chiude con una sconfitta la stagione del Rasulo Edilizia Bernalda che cede in casa 7-4 contro la terza forza del campionato Real Cefalù. I lucani, fortemente rimaneggiati e imbottiti di under, faticano a trovare spazi in fase offensiva e, nel finale, tentano una clamorosa rimonta che non si concretizza.
Dopo un lungo periodo di equilibrio, il Real Cefalù rompe gli indugi e si porta in vantaggio con il guizzo di Toigo Vagner, mentre il raddoppio giunge al 12’23’’ grazie a Scopelliti.. Il Bernalda sfiora il gol con Gallitelli e Sarubbi, ma non è giornata per il team lucano che , subisce anche la terza rete, ad opera del brasiliano Menini. In coda alla prima frazione, i locali segnano con Sarubbi, ma l’arbitro annulla il gol per un presunto fallo di mano: decisione errata perchè è un giocatore cefaludese a toccare il pallone con il braccio e spingerlo nella sua porta. Nell’occasione il laterale di Bernalda viene espulso per doppia ammonizione, generando le proteste dei padroni di casa.
Nella ripresa i rossoblù continuano a faticare, mentre al 5’31’’ Menini segna ancora, portando i suoi sul parziale di 4-0. Il Bernalda si gioca la carta del portiere di movimento e Gomez premia la scelta del mister, riaprendo di fatto i giochi. Su una palla rubata, Menini insacca a porta sguarnita, ma i padroni di casa non mollano e, sempre con il portiere di movimento, vanno ancora a bersaglio con l’uno-due ravvicinato di Margarita e Rissi. Gallitelli si divora un gol già fatto a porta vuota, mentre al 16’55’ Menini, dalla sua metà campo, insacca a porta sguarnita.
Nell’ultimo minuto i gol di Gomez e di un infallibile Menini fissano il punteggio sul 7-4 che premia oltremodo la prestazione dei siciliani. Il Bernalda, nonostante il K.O., chiude una stagione comunque molto positiva che porta in dote una salvezza importante, da cui ripartire per programmare il futuro. La società jonica ha dimostrato di poter competere in Serie B ad altissimi livelli e, dopo i festeggiamenti per la meritata permanenza, si inizierà a programmare la nuova stagione.
BERNALDA-REAL CEFALU’ 4-7
RASULO EDILIZIA BERNALDA: De Brasi, De Pizzo, Figliuolo, De Sa Carvalho, Rissi, Gomez, Lemma, Dell’Osso, Caruso, Sarubbi, Gallitelli,
Margarita. Allenatore: Masiello
REAL CEFALU’: Bastini, Mantia, Toigo Vagner, Scopelliti, Genchi, Menini, Farina, Virone, Di Maria. Allenatore: Orifici
ARBITRI: CRONO: Lapenta di Policoro
MARCATORI: 10’01’’pt Toigo Vagner, 12’23’’pt Scopelliti, 18’50’’pt, 5’31’’st, 13’02’’st, 16’55’’st, 19’41’’st Menini, 9’59’’st, 19’22’’st Gomez, 13’54’’ st Margarita, 14’44’’st Rissi
AMMONITI: Sarubbi, Margarita, Gallitelli. ESPULSO: Sarubbi per doppia ammonizione
Andrea Cignarale, Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda Futsal
GIRONE G 08/04/2017 13R ORA  
BERNALDA         - REAL CEFALU   4-7 PORTE CHIUSE
CATAFORIO        - REGALBUTO     5-3
CITTANOVA        - ODISSEA 2000  7-6  
CORIGLIANO       - SANT ISIDORO  7-4 PORTE CHIUSE  
MARITIME AUGUSTA - POL. FUTURA   5-1  
REAL ROGIT       - ASSOPORTO     1-3
RIPOSA: PAOLA.
CLASSIFICA FINALE 26^ GIORNATA, 13^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA 64, Promosso in A2
ODISSEA 2000 55, REAL CEFALU 55, ASSOPORTO MELILLI 42, playoff
POL. FUTURA 38, REGALBUTO 34, PAOLAC5 30, BERNALDA 28,  REAL ROGIT 27,
CATAFORIO 20, EDILFERR CITTANOVA 20,  playout
CORIGLIANO (-1) 20, SANT'ISIDORO 18. retrocesse

72. 07/04/17. Ultima giorna. Il Real Cefalù gioca a Bernalda, gara a porte chiuse
GIRONE G 08/04/2017 13R ORA  
BERNALDA         - REAL CEFALU   PORTE CHIUSE BERNALDA 16:00  
CATAFORIO        - REGALBUTO     16:00  
ITTANOVA         - ODISSEA 2000  16:00  
CORIGLIANO       - SANT ISIDORO  PORTE CHIUSE 16:00  
MARITIME AUGUSTA - POL. FUTURA   16:00  
REAL ROGIT       - ASSOPORTO     16:00  
RIPOSA: PAOLA.
TEMPO DI ATTESA – ULTIMA GIORNATA CAMPIONATO NAZIONALE SERIE “B” Ai sensi dell’articolo 54 delle N.O.I.F. ed alla Regola 8 del Regolamento di Giuoco – Decisioni Ufficiali F.I.G.C. punto 1, è disposto che nell’ultima giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di Serie B il tempo di attesa è fissato in 5 minuti.

71. 01/04/17. Il Real Cefalù vince contro Paola FOTO, l'Odissea batte l'Augusta
Può sembrare un pesce d aprile ed invece è la vera storia di un ragazzo under 21, Federico Mantia, che esordisce in prima squadra e sigla una tripletta nel 6/4 con cui il Real Cefalu supera il Paola.
Una vittoria maturata nel primo tempo in cui i ragazzi di mister Orifici hanno giocato con scioltezza e sono stati precisi e puntuali sotto porta. Le altre reti portano la firma di un grande Vagner Toigo (doppietta per lui) e Gistavo Menini!
L ultima partita della stagione regolare si disputerà sabato prossimo in trasferta a Bernalda.
GIRONE G 01/04/2017 12R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - BERNALDA          8-5
REGALBUTO         - REAL ROGIT        3-3
ODISSEA 2000      - MARITIME AUGUSTA  6-5  
POL. FUTURA       - CATAFORIO         2-1  
REAL CEFALU       - PAOLAC5           6-4 PALATRICOLI Porte chiuse
SANT ISIDORO      - CITTANOVA         6-4  
RIPOSA: FC5 CORIGLIANO
CLASSIFICA 24^ GIORNATA, 12^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 61, ODISSEA 2000* 55, REAL CEFALU 52, ASSOPORTO MELILLI* 39, POL. FUTURA 38, REGALBUTO* 34, PAOLAC5 30, BERNALDA* 28,  REAL ROGIT* 27, SANT'ISIDORO* 18, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17, CORIGLIANO* (-1) 17,
* ha osservato il turno di riposo.
70. 31/03/17. Sabato ultima partita casalinga del Real Cefalù, ma a porte chiuse
GIRONE G 01/04/2017 12R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - BERNALDA          16:00  
REGALBUTO         - REAL ROGIT        16:00  
ODISSEA 2000      - MARITIME AUGUSTA  16:00  
POL. FUTURA       - CATAFORIO         16:00  
REAL CEFALU       - PAOLAC5           16:00 PALATRICOLI Porte chiuse
SANT ISIDORO      - CITTANOVA         16:00  
RIPOSA: FC5 CORIGLIANO
TEMPO DI ATTESA–PENULTIMA GIORNATA CAMPIONATO NAZIONALE SERIE “B”
Ai sensi dell’articolo 54 delle N.O.I.F. ed alla Regola 8 del Regolamento di Giuoco – Decisioni Ufficiali F.I.G.C. punto 1, è disposto che nella penultima giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di Serie B il tempo di attesa è fissato in 5 minuti.

69. 26/03/14. Maritime Augusta già promosso in serie A2, l'Odissea andrà ai playoff
GIRONE G 25/03/2017 11R ORA  
BERNALDA           - REGALBUTO         2-2 PORTE CHIUSE
CATAFORIO          - ODISSEA 2000      3-6
EDILFERR CITTANOVA - CORIGLIANO        4-5
PAOLAC5            - ASSOPORTO MELILLI 5-7  
MARITIME AUGUSTA   - SANT ISIDORO      12-1  
REAL ROGIT         - POL.FUTURA        2-5
RIPOSA: REAL CEFALU'
CLASSIFICA 23^ GIORNATA, 10^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 61, ODISSEA 2000* 52, REAL CEFALU 49, ASSOPORTO MELILLI* 36, POL. FUTURA 35, REGALBUTO* 33, PAOLAC5 30, BERNALDA* 28,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17, CORIGLIANO (-1) 17, SANT'ISIDORO* 15,
* ha osservato il turno di riposo.

68. 24/03/17. Riprende il campionato. Il Real Cefalù riposa
GIRONE G 25/03/2017 11R ORA  
BERNALDA           - REGALBUTO         PORTE CHIUSE 16:00
CATAFORIO          - ODISSEA 2000      15:00
EDILFERR CITTANOVA - CORIGLIANO        15:00
PAOLAC5            - ASSOPORTO MELILLI 15:30  
MARITIME AUGUSTA   - SANT ISIDORO      16:00  
REAL ROGIT         - POL.FUTURA        15:00  
RIPOSA: REAL CEFALU'
CLASSIFICA 23^ GIORNATA, 10^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 58, ODISSEA 2000* 49, REAL CEFALU 49, ASSOPORTO MELILLI* 33, REGALBUTO* 32, POL. FUTURA 32, PAOLAC5 30, BERNALDA* 27,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17. SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14.
* ha osservato il turno di riposo.

67. 22/03/17. Il Real sta già gettando le basi per affrontare da protagonista il prossimo
campionato!
COMUNICATO UFFICIALE: Quando ci si ritrova a lottare per obiettivi importanti aumentano, inevitabilmente, anche gli oneri e le responsabilità.
Tanti sono i fattori che, in questa stagione, hanno contribuito alla crescita del Real Cefalù come società e come brand: il grandissimo numero di fans che ci segue sui social e sui nostri canali di informazione ufficiale; i tantissimi tifosi cefaludesi e della Provincia di Palermo che sempre più numerosi hanno seguito le nostre gare al Pala Tricoli; la crescente fiducia da parte dei nostri sponsor; l’incredibile serie di vittorie consecutive che la squadra ha ottenuto sul campo; gli articoli di giornali e siti web dedicati alle imprese sportive del Real Cefalù; la nomina a Delegato Nazionale Assembleare conseguita da Stefano Castiglia; l’essere riusciti a far riaprire il Pala Tricoli investendo risorse economiche senza pretendere nulla in cambio.
Una data che resterà indelebile, per la storia della nostra squadra e del futsal palermitano, è quella del 21 Gennaio. Real Cefalù – Maritime ha visto la presenza di uno splendido pubblico che ha riempito il Pala Tricoli assistendo ad un grande spettacolo e ad una bellissima vittoria. E’ stato davvero emozionante sentirsi parte di uno spettacolo così bello ed avere la consapevolezza di aver contribuito in modo sostanziale alla crescita del futsal siciliano.
Da quella data in poi molte cose sono successe: l’infortunio del nostro grande capitano Jean Cividini, la sconfitta (in formazione pesantemente rimaneggiata) contro l’Odissea, l’infortunio a Nacho Zamboni, l’esonero di Mister Luca Giampaolo, le sconfitte dopo i rispettivi ricorsi contro
Futura e Assoporto, il rientro in Brasile dei nostri Renoldi e Paulinho Garibaldi.
Non è questo il posto ed il momento per affrontare e discutere singolarmente questi temi.
Il Real Cefalù ha costruito questi anni di grandi risultati e successi guardando al futuro. Ed oggi è proprio questo il messaggio che vogliamo lanciare ai nostri tantissimi sostenitori: il Real Cefalù, pur impegnandosi ad onorare i restanti impegni della stagione, sta già gettando le basi per affrontare da protagonista il prossimo campionato!
A questo proposito ringraziamo i cefaludesi che, stupiti dal progetto e dall’entusiasmo, hanno già fatto richiesta di entrare a far parte dei
quadri dirigenziali della società!
A volte occorre fermarsi un attimo per immaginare un futuro ancora più grande ed il silenzio serve solo per abbassare i toni, concentrarsi e ripartire… più forti di prima!
Il Real Cefalu' è ormai un patrimonio di tutta la comunità. Una realtà creata da un gruppo di amici che hanno portato e porteranno questo nome sempre più in alto per onorare tutta la città!

66. 20/03/17. La squadra U21 si congeda con una bella vittoria esterna col Melilli
Finisce con una grande Impresa la stagione dei leoncini dell'Under 21 Nazionale del Real Cefalù.
I ragazzi di mister Orifici hanno espugnato Melilli al termine di un match incredibile. Sotto nel punteggio per 5-1 a 14 minuti dalla fine, i giovani leoni sono riusciti a trovare la voglia e la determinazione per portare al termine una rimonta insperata. Alla fine, il match si è concluso sul 7-6 per il Real.
In gol, Mantia (4), Sanna, Cirrincione e Lo Gerfo.
Ai ragazzi va il più grande ringraziamento per l'impegno, la dedizione, il sacrificio, il rispetto, l'educazione e le grandi prestazioni sportive, da parte di tutta la dirigenza e di tutta la città di Cefalu.
Comunicato

65. 19/03/17. Il Maritime Augusta conquista la Coppa Italia di Serie B
Maritime Augusta profeta in patria. In un Palajonio tirato a lucido, con tanto di meravigliosa coreografia della “torcida”, i siciliani non lasciano scampo al Barletta e conquistano – con assoluto merito – la Coppa Italia di Serie B: finisce 5-1 per i padroni di casa, trascinati dalla tripletta di Spampinato e dalla doppietta del solito, incontenibile Xuxa Zanchetta. Una Final Eight perfetta quella giocata dalla capolista del girone G, a un punto dalla promozione in Serie A2: una corazzata, sapientemente orchestrata dal “professore” spagnolo Miki.

64. 19/03/17. Il Maritime Augusta in finale di Coppa Italia
RISULTATI DELLA FINAL EIGHT COPPA ITALIA DI SERIE B – QUARTI DI FINALE PALAJONIO DI AUGUSTA (SR)
1. SAINTS PAGNANO-BRILLANTE TORRINO 2-3
2. FUTSAL BARLETTA-OSSI SAN BARTOLOMEO 7-4
3. CARRÈ CHIUPPANO-ISERNIA 3-7
4. PSG POTENZA PICENA-MARITIME AUGUSTA 0-6
SEMIFINALI:
1° Semifinale ASD BRILLANTE TORRINO – ASD BARLETTA C5  3 - 5  
2° Semifinale ASD ISERNIA - ASD MARITIME FUTSAL AUGUSTA  1 - 8
FINALE OGGI:
BARLETTA - MARITIME AUGUSTA

17/03/17. Arriva per il Real anche la perdita a tavolino della partita con la Futura
"Reclamo proposto dalla Società Polisportiva Futura
Il Giudice sportivo, Esaminato il gravame in oggetto, regolarmente prodotto nei termini, osserva:
Con il ricorso di che trattasi, la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 – 6, prevista dall’art. 17 comma 5 lettera a del C.G.S., per aver schierato nell’incontro di che trattasi un numero di calciatori non
conforme alle specifiche disposizioni diramate per le gare di Serie B con C.U. N°1/2016-2017
Infatti dall’esame della distinta dei calciatori della società Real Cefalù, presentata all’arbitro, e dai successivi accertamenti esperiti presso il competente ufficio tesseramenti, mentre risulta soddisfatto il requisito che prevede l’impiego di tre calciatori che siano cittadini italiani, uno dei quali nato dopo il 31/12/1994, non risulta corretto invece l’impiego di ulteriori sei calciatori tesserati presso la F.I.G.C., prima del compimento del diciottesimo anno di età, uno dei quali nato dopo il 31/12/1994, in quanto ne sono presenti solo cinque.
PQM a scioglimento della riserva di cui al C.U. N° 691 del 01/03/2017 si decide:
a) Di accogliere il ricorso comminando alla società Real Cefalu la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 - 6; b) La tassa di reclamo non viene addebitata."
CLASSIFICA 23^ GIORNATA, 10^ RITORNO  AGGIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 58, ODISSEA 2000* 49, REAL CEFALU 49, ASSOPORTO MELILLI* 33, REGALBUTO* 32, POL. FUTURA 32, PAOLAC5 30, BERNALDA* 27,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17. SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14.
* ha osservato il turno di riposo.

15/03/17. Campionato fermo per la Final Eight Coppa Italia di Serie B
Il programma delle partite e le designazioni arbitrali dei quarti di finale della Coppa Italia di Serie B, che si giocheranno al Palajonio di Augusta venerdì 17 marzo.
FINAL EIGHT COPPA ITALIA DI SERIE B – QUARTI DI FINALE PALAJONIO DI AUGUSTA (SR) – VENERDI’ 17 MARZO 2017
1. SAINTS PAGNANO-BRILLANTE TORRINO ore 14 ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Gianfrancesco Sorci (Pesaro) CRONO: Marco Lupo (Palermo)
2. FUTSAL BARLETTA-OSSI SAN BARTOLOMEO ore 16 ARBITRI: Vincenzo Cammarano (Nichelino), Alessandro Ghetti (Bologna) CRONO: Pasquale Caruso (Messina)
3. CARRÈ CHIUPPANO-ISERNIA ore 18 ARBITRI: Michele Iannone (Nocera Inferiore), Paolo Lapenta (Moliterno) CRONO: Francesco Amato (Ragusa)
4. PSG POTENZA PICENA-MARITIME AUGUSTA ore 20.30 ARBITRI: Giampiero Turano (Roma 2), Davide De Ninno (Foggia) CRONO: Francesco Paolo Buscemi (Enna)

14/03/17. Il Real Cefalù perde pezzi, se ne vanno 2 brasiliani
Proprio stasera è stato pubblicato nel sito ufficiale del Real Cefalù il seguente comunicato:
"Un grande grazie ed un in bocca al lupo a due grandi giocatori e splendidi ragazzi che oggi sono partiti alla volta del Brasile! Un ritorno in patria che non preclude nuove avventure insieme!
A Vitor Renoldi e Paulinho Garibaldi un grande abbraccio da parte della Dirigenza, dei compagni, dello staff tecnico e dei tifosi!"
Sembra una vera e propria smobilitazione. La squadra che fino ad 1 mese fa stava dominando il campionato di Serie B, si è dissolta. Tutto è iniziato dalla disgraziata partita di Coppa contro l'Odissea quando si è infortunato il capitano della squadra Cividini, vero trascinatore dei suoi.
Il campionato è ripreso ed il Real ha dovuto giocare senza il suo capitano. Nella partita con il S. Isidoro fuori casa, il Real Vinse 6-0, ma gli arbitri riuscirono ad ammonire Menini e Toigo che erano diffidati. La partita successiva venne a Cefalù l'Odissea. In quella partita il Real era troppo rimaneggiato, l'allenatore Gianpaolo si fece espellere al 1° minuto, Zambini dovette uscire per infortunio ed il Real perse la partita ed anche il primato in classifica. Arrivò una pesante squalifica del campo di 2 turni, una grossa multa e la squalifica di alcuni giocatori. Il giocattolo si era incrinato. La settimana successiva il Real giocò a Reggio contro la Futura, vinse sul campo ma la Futura ha presentato reclamo, la partita ancira non è stat omologata, ma sembra che ci sarà la stessa decisione della partita con il Melilli. A questo punto il Real ha esonerato l'allenatore Gianpaolo. Dopo la vittorioa casalinga col Regalbuto, giocata a porte chiuse, è arrivata la partita giocata col Melilli ed il Real si è presentato ancora una volta con una formazione irregolare. Stavolta c'è da pensare che la società lo abbia fatto apposta. La società ha pensato che mancando la promozione diretta, senza alcuni titolari forse è meglio evitare i playoff e rimandare tutto alla prossima stagione.
Sono nostre supposizioni, ma ora la partenza di altri 2 titolari brasiliani, fa pensare che ormai il campionato del Real si è già concluso, Peccato, perchè tutti avevano sognato in grande!

14/03/17. Ribaltato a tavolino la vittoria del Real Cefalù col Melilli
Gara del 11/ 3/2017 ASSOPORTO MELILLI - REAL CEFALU A.S.D.
Ricorso della Società: Melilli Il G.S. Esaminato il gravame in oggetto, regolarmente prodotto nei termini, osserva.
Con il ricorso di che trattasi, la ricorrente chiede in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara prevista dall'art. 17 comma 5 lett. A del CGS per aver schierato nell'incontro di che trattasi un numero di calciatori non conforme alle specifiche disposizioni diramate per le gare di serie B con il C.U N. 1/2016.
Dall'esame della distinta dei calciatori della Real Cefalù presentata all'arbitro e dagli accertamenti esperiti presso l'ufficio tesseramenti, risulta corretto l'impiego dei sei calciatori tesserati presso la FIGC prima del compimento del 18° anno di età, dei quali uno nato dopo il 31 Dicembre 1994. Non risulta invece soddisfatto il secondo requisito che prevede l'ulteriore impiego di tre calciatori che siano cittadini italiani uno dei quali ato dopo il 31 Dicembre 1994, in quanto risulta carente proprio la presenza di quest'ultimo.
P.Q.M Il ricorso è accolto e per l'effetto viene comminata alla società Real Cefalù la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-6. La tassa di reclamo non è dovuta.
SQUALIFICA PER UNA GARA SCOPELLITI GIANLUCA (REAL CEFALU) Per intervento falloso nei confronti di un avversario in azione di gioco.
CLASSIFICA 23^ GIORNATA, 10^ RITORNO  AGGIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 58, REAL CEFALU 52, ODISSEA 2000* 49, ASSOPORTO MELILLI* 33, REGALBUTO* 32, PAOLAC5 30, POL. FUTURA 29, BERNALDA* 27,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17. SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14.
* ha osservato il turno di riposo.

11/03/17. Il Real Cefalù torna alla vittoria sul campo del Melilli
Torna in campo il Real Cefalù, e lo fa nella difficile trasferta di Augusta, sponda Assoporto Melilli. Nella squadra normanna ritorna tra i pali Bastini, dopo la giornata di squalifica, mentre ancora out Zamboni che sta recuperando dall'infortunio alla caviglia. Va in vantaggio il Real con
una rete di Meninim ma l'Assoportoi pareggioa. Finisce il Primo tempo 1-1
Nel 2° tempo all'8' Menini ancora fa centro con un eurogol, segna dopo altri 30 secondi di nuovo il Real, stavolta con Renoldi. Il Melilli rinviene ma è un super Bastini a segnare la rete decisiva, 4-2 a 3' dalla fine. Il Melili accorcia le distanze ma finisce 4-3 per il Real Cefalù. .
GIRONE G 11/03/2017 10R ORA
ASSOPORTO MELILLI - REAL CEFALU       3-4
CORIGLIANO        - MARITIME AUGUSTA  1-10 PORTE CHIUSE
REGALBUTO         - PAOLAC5           8-2  
ODISSEA 2000      - REAL ROGIT        4-1
POL. FUTURA       - BERNALDA          3-3  
SANT ISIDORO      - CATAFORIO         3-4
RIPOSA: EDILFERR CITTANOVA
CLASSIFICA 23^ GIORNATA, 10^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 58, REAL CEFALU 55, ODISSEA 2000* 49, REGALBUTO* 32, ASSOPORTO MELILLI* 30, PAOLAC5 30, POL. FUTURA
29, BERNALDA* 27,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA* 17,  CATAFORIO 17. SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14,  
* ha osservato il turno di riposo.

10/03/17. Un Real Cefalù deluso scende in campo a Melilli
GIRONE G 11/03/2017 10R ORA
ASSOPORTO MELILLI - REAL CEFALU       PALAMELILLI  16:00  
CORIGLIANO        - MARITIME AUGUSTA  PORTE CHIUSE 16:00  
REGALBUTO         - PAOLAC5           16:00  
ODISSEA 2000      - REAL ROGIT        15:30  
POL. FUTURA       - BERNALDA          16:00  
SANT ISIDORO      - CATAFORIO         15:30  
RIPOSA: EDILFERR CITTANOVA

04/03/17. Il Real perde in casa, l'Odissea pareggia a Bernalda, l'Augusta s'invola
GIRONE G 04/03/2017 9R ORA
BERNALDA         - ODISSEA 2000    7-7
CATAFORIO        - CORIGLIANO      7-3
PAOLAC5          - POL.FUTURA      3-4
MARITIME AUGUSTA - CITTANOVA       11-2
REAL CEFALU      - REGALBUTO       3-4
REAL ROGIT       - SANT ISIDORO    8-4
RIPOSA: ASSOPORTO MELILLI
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 9^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 55, REAL CEFALU 52, ODISSEA 2000* 46, ASSOPORTO MELILLI* 30, PAOLAC5 30, REGALBUTO* 29, POL. FUTURA 28, BERNALDA* 26,  REAL ROGIT* 26, EDILFERR CITTANOVA 17,  SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14, CATAFORIO 14.
* ha osservato il turno di riposo.

04/03/17. Incredibile!! Il Real avanti 3-0, sconfitto dal Regalbuto 3-4. Aria di crisi FOTO
REAL CEFALU' - REGALBUTO 3-4
Davvero incredibile!! Dove è finito lo squadrone imbattibile del girone di andata! Il Real Cefalù ha perso oggi una partita in maniera inaspettata.
Ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 3-0 e tutto faceva pensare ad una goleada. Ma nella ripresa la squadra cefaludese è rientrata in
campo in maniera indecente permettendo al volenteroso Regalbuto di segnare facilmente ben 4 reti ribaltando clamorosamente il risultato. Ormai il Real Cefalù non può più nascondere questa aria di crisi all'interno della squadra. L'allontanamento dell'allenatore Giampaolo in un momento particolare del campionato, il rendimento negativo di qualche giocatore fa pensare che qualcosa non va nello spogliatoio, inoltre sembra che la partita di sabato scorso con la Pol. Futura verrà assegnata persa a tavolino, insomma sicuramente in settimana ci saranno delle decisioni importanti. Ora in classifica il Real, con questa sconfitta e quella probabile a tavolino, mette a rischio il secondo posto braccato dall'Odissea che potrebbe addirittura effettuare il sorpasso.
La formazione del Real Cefalù di oggi era:
Real: Farina, Renoldi, Toigo vagner, Di Maria, Scopellitti, Menini, Zamboni, Di salvo, Virone, Paulinho, Di Maio, Restivo. All. Orifici

03/03/17. Clamoroso! Il Real Cefalù esonera mister Gianpaolo.
Un comunicato ufficiale pubblicato sulla pagina del Real Cefalù comunica che il mister Luca Gianpaolo è stato esonerato dall'incarico di allenatore della prima squadra. Il momentaccio della squadra continua. Dopo gli infotrtuni gravi di Cividini e Zamboni, dopo la squalifica del campo per 2 giornate, dopo un'ammenda di 2.500 euro, dopo la squalifica di diversi giocatori, oggi alla vigilia della partita casalinga con il Regalbuto giunge quest'altra notizia che certamente non giova per la serenità dell'ambiente. Ricordiamo che oggi la squadra è in testa al campionato di serie B, anche se ha giocato una partita in più rispetto al Maritime Augusta. Cosa è sucesso all'interno della squadra non si sa, il comunicato non dice nulla. Certamente si sono incrinati i rapporti di fiducia tra la società e l'allenatore, oppure tra l'allenatore ed i giocatori. Ne sapremo certamente di più in seguito. Domani la squadra forse sarà guidata in panchina da mister Orifici, ma anche questa è una supposizione. Certamente il mondo sportivo cefaludese non eccelle per le comunicazioni.

03/03/17. Sabato il Real ospita il Regalbuto. Partita a porte chiuse
Il Real Cefalù ritorna a giocare in casa al PalaTricoli per affrontare il Regalbuto, è la prima partita che si dovrà giocare a porte chiuse dopo la squaklifica del campo per 2 giornate. Il Real Cefalù, dopo la sofferta vittoria sul campo della Pol. Futura a Reggio Calabria, cercherà di mantenere la sua posizione di capolista temporanea con una vittoria. Ma ormai non ci sono più partite facili. Il Real è al primo posto con 52 punti, mentre il Regalbuto è al 6° posto con 26 punti. Nel Real per questa partita c'è un problema tecnico: quello del portiere da schierare in campo. Infatti il portiere Bastini è stato fermato dal Giudice Sportivo per 1 giornata, mentre l'altro portiere Balistreri è stato squalificato fino al 30 giugno. Mister Gianpaolo, che tornerà in panchina, dovrà trovare la giusta soluzione. Assenti per infortunio Cividini e Zamboni, ritorna in squadra Di Maria. La gara avrà inizio alle ore 15.
Arbitri: Caruso di Messina e Burletti di Ragusa. Crono: Amato di Ragusa.
GIRONE G 04/03/2017 9R ORA
BERNALDA         - ODISSEA 2000    16:00  
CATAFORIO        - CORIGLIANO      15:00  
PAOLAC5          - POL.FUTURA      15:30  
MARITIME AUGUSTA - CITTANOVA       18:30
REAL CEFALU      - REGALBUTO       15:00 PALATRICOLI CEFALU'
REAL ROGIT       - SANT ISIDORO    15:00
RIPOSA: ASSOPORTO MELILLI
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 8^ RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 52, REAL CEFALU 52, ODISSEA 2000* 45, ASSOPORTO MELILLI 30, PAOLAC5 30, REGALBUTO* 26, POL. FUTURA 25, BERNALDA* 25,  REAL ROGIT* 23, EDILFERR CITTANOVA 17,  SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14, CATAFORIO 11.
* ha osservato il turno di riposo,

02/03/17. Non omologata la partita con la Futura. Squalificato Bastini
Gara del 25/ 2/2017 POLISPORTIVA FUTURA - REAL CEFALU A.S.D. Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' A.S.D. POLISPORTIVA FUTURA avverso l' esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo si riportano i provvedimenti assunti a carico di tesserati per quanto in atti.
A CARICO DI SOCIETA’ AMMENDA Euro 750,00 FUTSAL REGALBUTO Per corali ingiurie da parte di propri sostenitori nei confronti dei calciatori avversari per tutta la durata dell'incontro e per lancio di sputi da parte dei medesimi sostenitori contro i calciatori avversari. In una circostanza un sostenitore della società, dagli spalti avvicinava un megafono all'orecchio del secondo arbitro, facendolo suonare e causando al medesimo disturbi uditivi della durata di circa 10 secondi.
Euro 500,00 SANT ISIDORO Perchè propri sostenitori nel corso dell'incontro, abbandonato il loro posto in tribuna, si portavano a ridosso del terreno di gioco, nei pressi del secondo arbitro, seguendone gli spostamenti e rivolgendogli frasi offensive e minacciose. tali intemperanze
cessavano solo dopo l 'intervento di un dirigente della società. (R.A. - R.C.d.C.)
A CARICO DIRIGENTI  INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’FINO AL 5/ 3/2017 PANARO SALVATORE (FARMACIA CENTRALE PAOLAC5) Per proteste nei confronti dell'arbitro, allontanato.
A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA PER UNA GARA MILANO ANGELO (EDILFERR CITTANOVA C5) Per proteste nei confronti dell'arbitro,allontanato.
SQUALIFICA PER UNA GARA TARANTOLA GIUSEPPE (ASSOPORTO MELILLI) Per condotta scorretta nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti dell'arbitro, GIORDANO MIRKO (SANT ISIDORO) Per condotta scorretta nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti dell'arbitro. GIRIOLO GIUSEPPE (CATAFORIO), STARTARI VINCENZO (EDILFERR CITTANOVA C5), BASTINI ANDREA (REAL CEFALU A.S.D.), FEDERICO GIUSEPPE (SANT ISIDORO),

25/02/17. Il Maritime riposa ed il Real Cefalù torna in testa
GIRONE G 25/02/2017 8R ORA  
EDILFERR CITTANOVA - CATAFORIO          5-2  
CORIGLIANO         - REAL ROGIT         2-1  
REGALBUTO          - ASSOPORTO MELILLI  4-3  
ODISSEA 2000       - PAOLAC5            6-1  
POL. FUTURA        - REAL CEFALU        2-3
SANT ISIDORO       - BERNALDA           2-6  
RIPOSA: MARITIME AUGUSTA
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 7^RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA* 52, REAL CEFALU 52, ODISSEA 2000* 45, ASSOPORTO MELILLI 30, PAOLAC5 30, REGALBUTO* 26, POL. FUTURA
25, BERNALDA* 25,  REAL ROGIT* 23, EDILFERR CITTANOVA 17,  SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 14, CATAFORIO 11.  
* ha osservato il turno di riposo.

25/02/17. Il Real Cefalù vince allo scadere sul campo della Pol. Futura.
Pol. Futura - Real Cefalù 2-3
Doppietta di  Vagner Toigo e goal di  Vitor Renoldi !
La prodezza di Toigo allo scadere sigla la vittoria per i LEONI!!!

24/02/17. Il Real Cefalù incompleto affronta la trasferta a Reggio con la Futura
E' passata una vera settimana di passione con il Real Cefalù colpito dagli strali del Giudice Sportivo dopo la brutta giornata di sabato scorso. Il Real Cefalù non solo ha perso la partita, ha perso pure la vetta della classifica, ma ora deve riprendere agiocare con diversi giocatori fermati dalle squalifiche. Sabato si ritorn ain campo. Il Real Cefalù giocherà a Reggio Calabria contro la Pol. Futura, una trasferta difficile ed ora ancora più complicata. All'andata la Pol. Futura riuscì ad ottenere un pareggio al PalaTricoli (5-5) nella partita di esordio della squadra cefaludese davanti al suo pubblico, e l'emozione allora giocò un brutto scherzo. Ora la partita di ritorno vedrà in campo un Real senza diversi titolari e senza l'allenatore Gianpaolo, squalificato anche lui. Difficile fare l'elenco degli assenti, ma ci proviamo: Cividini e Zamboni sono infortunati, gli squalificati sono Di Maria, Balistreri, Sansone, Genchi. Per fortuna rientrano dopo aver scontato la squalifica Menini e Toigo. La formazione del Real dovrebbe essere composta da: Bastini, Menini, Toigo, Renoldi, Scopellitti, Paulinho, Virone, Mantia e Di Maio. In panchina ci sarà Orifici. Sarà una formazione rimaneggiata, ma sicuramente in grado di fare il colpaccio se si pensa a giocare con la testa senza più pensare alle polemiche di questa settimana. L'Augusta Maritime riposa ed il Real in caso di vittoria potrebbe ritornare in testa alla classifica.
Gli arbitri di Reggio saranno: Faiella di Castellammare di Stabia e Aumenta di Sala Consilina
GIRONE G 25/02/2017 8R ORA  
EDILFERR CITTANOVA - CATAFORIO          15:00  
CORIGLIANO         - REAL ROGIT         16:00  
REGALBUTO          - ASSOPORTO MELILLI  16:00  
ODISSEA 2000       - PAOLAC5            15:30  
POL. FUTURA        - REAL CEFALU        16:00 BOTTEGHELLE REGGIO CALABRIA
SANT ISIDORO       - BERNALDA           15:30  
RIPOSA: MARITIME AUGUSTA

22/02/17. Pesanti sanzioni per il Real che mettono a rischio il risultato del campionato
A CARICO DI SOCIETA’
N.GARE 2 DA DISPUTARE A PORTE CHIUSE + EURO 2500 AMMENDA REAL CEFALU A.S.D. Perché propri sostenitori per tutta la durata dell'incontro rivolgevano agli arbitri frasi gravemente offensive e minacciose. Alla fine del primo tempo, mentre le squadre facevano rientro negli spogliatoi, alcuni di detti sostenitori, posizionati sopra l'entrata del tunnel, sputavano all'indirizzo dei calciatori della società avversaria attingendoli. Le medesime intemperanze , associate al lancio di getti d'acqua, si ripetevano a fine gara all'atto dell'uscita delle squadre dal terreno di gioco. Nella circostanza gli sputi ed i getti d'acqua attingevano anche gli arbitri. La terna, rientrata nel tunnel degli spogliatoi, constatava l'indebita presenza di 4 sostenitori locali che si avventavano contro i calciatori della società ospitata, colpendoli con numerosi calci e pugni. L'aggressione cessava con il completo rientro di tutta la compagine ospitata nello spogliatoio ad essa riservato.
Euro 1.500,00 FC5 CORIGLIANO FUTSAL Perché il proprio allenatore, benché squalificato fino al 31 Dicembre 2020, prima dell'inizio della gara accedeva indebitamente all'interno degli spogliatoi, consegnando la distinta dei calciatori all'arbitro. Successivamente nel corso dell'incontro si posizionava a ridosso della panchina della propria squadra da dove per l'intera durata della gara impartiva direttive ai propri calciatori. (R.A. R.C.d.C.). Sanzione cosi determinata a titolo di responsabilità oggettiva per la condotta di un proprio tesserato in corso di squalifica resa in violazione delle disposizioni contemplate dall'art. 22 COMMA 7 del C.G.S.
A CARICO DIRIGENTI  INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’FINO AL 08/03/2017 MINUTELLA GIUSEPPE (REAL CEFALU A.S.D.) Per comportamento offensivo nei confronti dei componenti la compagine avversaria. Sanzione cosi determinata in quanto ammesso in panchina in qualità di dirigente addetto agli ufficiali di gara.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’FINO AL 01/03/2017 LINARDI ANTONIO (REAL ROGIT) Per proteste nei confronti dell'arbitro, allontanato.
A CARICO DI ALLENATORI ULTERIORE SQUALIFICA DI MESI TRE FINO AL 31/03/2021 FORACE LUIGI (FC5 CORIGLIANO FUTSAL) Prima dell'inizio della gara sostava indebitamente nella zona degli spogliatoi, accedendo in particolare nello spogliatoio dell'arbitro per consegnare la distinta dei calciatori partecipanti al gioco. Successivamente durante l'incontro, posizionatosi all’esterno del terreno di gioco a ridosso della panchina della propria squadra, impartiva direttive ai calciatori per tutta la durata della gara. (R.A. - R.C.d.C.)
SQUALIFICA PER UNA GARA GIAMPAOLO LUCA (REAL CEFALU A.S.D.) Per comportamento scorretto ed offensivo nei confronti di un calciatore avversario, allontanato.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA FINO AL 30/06/2017 BALISTRERI PAOLO IGNAZIO (REAL CEFALU A.S.D.)
Espulso per atto di violenza a gioco fermo nei confronti di un calciatore avversario al termine dell'incontro aggrediva con calci e pugni altro calciatore avversario all'atto del rientro negli spogliatoi.
SQUALIFICA PER TRE GARE GENCHI FRANCESCO (REAL CEFALU A.S.D.) Per atto di violenza a fine gara nei confronti di un calciatore avversario. SANSONE FILIPPO (REAL CEFALU A.S.D.) Per atto di violenza a fine gara nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER UNA GARA FUSCO DAVIDE GRAZIANO (BERNALDA) Per reiterate scorrettezze. CHIAPPETTA GIOVANNI (FARMACIA CENTRALE PAOLAC5) Per condotta scorretta nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare. DI MARIA MARCO (REAL CEFALU A.S.D.) Per reiterate scorrettezze. RUEDA JEREZ ADRIAN (REAL ROGIT) Per proteste nei confronti dell' arbitro e per comportamento non regolamentare.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE V infr LUCAS BOCCI LEONARDO (ASSOPORTO MELILLI) MONACO ALFIO LEANDRO (ASSOPORTO MELILLI) RUSSO SALVATORE (ASSOPORTO MELILLI), CITTA ANTONELLO (FARMACIA CENTRALE PAOLAC5) SGANGA LIVIOFRANCESCO (FARMACIA CENTRALE PAOLAC5),
Il Giudice Sportiva è andato giù con la mano pesante. Dopo i fatti di Corigliano della settimana scorsa, la Federazione ha stabilito "tolleranza zero" per fatti di violenza in una partita. Ed il Real Cefalù ne sta pagando subito le conseguenze. Ora il campionato si fa davvero in salita.
Mancano 6 giornate alla fine del campionato ed il Real deve pure riposare, quindi restano 5 partite da giocare. Con le 2 giornate di squalifica del campo, si dovranno giocare a porte chiuse le partite col Regalbuto e col Paola, le altre 3 partite sono tutte in trasferta con la Futura sabato, e poi Assoporto Melilli e all'ultima giornata a Bernalda. Quindi in conclusione il Real Cefalù non giocherà più davanti al suo pubblico per questo campionato, tranne che per eventuali playoff.

21/02/17. Real Cefalù: "Il campionato non è ancora finito. Lotteremo fino all'ultimo"
Grande è l'amaro in bocca in casa Real il giorno dopo la gara contro l'Odissea 2000.
La squadra di Gimampaolo, in piena emergenza, ha lottato in ogni modo per ottenere i 3 punti ma, contro un' Odissea 2000 ricca di stimoli, è stata un'impresa impossibile da raggiungere.
Le assenza di Cividini, Toigo, Menini e Zamboni hanno pesato troppo e di questo ne hanno approfittato gli uomini di Mister Sapinho, scesi in campo con determinazione, voglia, grinta dal primo all'ultimo secondo. Una vittoria, dunque, fortemente cercata dall'Odissea, che sembrava aspettare con incredibili stimoli il match esterno contro il Real Cefalù.
La contemporanea vittoria esterna del Maritime porta la formazione di Augusta al primo posto, in vantaggio di 3 lunghezze sul Real Cefalù.
Attenzione però a considerare chiuso il campionato. Mancano 5 giornate alla fine e l'impegno più gravoso sembra essere quello del Maritime sul campo dell'Odissea 2000.
Appuntamento che rappresenterà il vero momento chiave del campionato e su cui, in quel giorno, si concentrerà l'attenzione di tantissimi appassionati di futsal non solo siciliano.
Nel caso in cui l'Odissea 2000 non riuscisse a battare il Maritime dovrebbe vedersela, per i Play Off, proprio contro il Real Cefalù in un match unico in casa del Real. In quell'occasione, con il Real al completo, sarebbe tutta un'altra storia. Un appuntamento da segnare in rosso sul calendario.
Comunicato

18/02/17. Il Maritime Augusta resta da solo in testa
GIRONE G 18/02/2017 7R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - POL. FUTURA        3-3
BERNALDA          - CORIGLIANO         8-4 in campo neutro (a Salandra MT)
CATAFORIO         - MARITIME AUGUSTA   1-4  
PAOLAC5           - SANT ISIDORO       6-2  
REAL CEFALU       - ODISSEA 2000       1-4
REAL ROGIT        - EDILFERR CITTANOVA 2-4
RIPOSA: REGALBUTO
1R RECUPERO: ASSOPORTO MELILLI – CATAFORIO    6-1  15.02.2017 ore 19.30
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 7^RITORNO :  
MARITIME AUGUSTA 52, REAL CEFALU 49, ODISSEA 2000* 42, ASSOPORTO MELILLI 30, PAOLAC5 30, POL. FUTURA 25,  REGALBUTO*
23, REAL ROGIT* 23, BERNALDA* 22,SANT'ISIDORO* 15, EDILFERR CITTANOVA 14, CORIGLIANO (-1) 11, CATAFORIO 11.  
* ha osservato il turno di riposo,  

18/02/17. Il Real contro l'Odissea perde la partita e perde la testa... della classifica FOTO e VIDEO
Real Cefalù - Odissea 200  1-4
Real Cefalù: Bastini, Renoldi, Scopellitti, Sansone, Zamboni, Genchi, Paulinho Garibaldi, Balistreri, Virone, Di Maio, Mantia. All. Gianpaolo. Dir. Orifici
Odissea2000: Taibi, Bavaresco, Zanatta, Russo, Pizetta, Scervino, Delpizzo, Raiolo, Attadia, De Vincenti, Casacchia. All. Zanatta
Arbitri: Tescarollo di Roma e Ricci di Viterbo. Crono Sbacchi di Palermo.
Reti: 1°t. 11' Zanatta, 2°t. 1' Russo, 7' Bavaresco, 12' Scervino, 15' Paulinho
Il Real Cefalù ha vissuto una delle giornate più sfortunate della sua storia. Ha dovuto scendere in campo nella partita casalinga più difficile senza 3 titolari (Cividini, Menini e Toigo), ha perso dopo solo 20 secondi l'allenatore Gianpaolo, espulso troppo frettolosamente dagli arbitri, ha perso nel primo tempo un altro pezzo da 90 Zamboni, infortunato alla caviglia, ha perso Di Maria nel 2° tempo espulso per doppia ammonizione, tutto questo in una sola giornata. Fatte queste considerazioni, quando poi di fronte ti trovi una squadra forte e ben disposta senza assenze, la sconfitta casalinga è un risultato probabile. E così è stato. Il Real Cefalù con in campo le seconde linee, non ha potuto nulla contro la forte squadra calabrese. Non è certamente mancato l'impegno ai giovani leoni cefaludesi, ma stavolta la differenza tecnica era a favore degli ospiti.
La partita molto nervosa è stata caratterizzata da un arbitraggio che non è sembrato equilibrato, troppe ammonizioni ai giocatori cefaludesi specialmente alla panchina appena uno apriva bocca, e nessun giallo agli ospiti che mi pare non erano muti. L'espulsione dell'allenatore Gianpaolo dopo solo 21 secondi ci è sembrata esagerata visto che lo stesso aveva subito una evidente spintonata da un giocatore ospite che non ha ricevuto neppure una ammonizione. Senza la guida tecnica in panchina, la partita del Real si è complicata ancora di più. E L'Odissea ne ha approfittato segnando una rete nel primo tempo con il mister Zanatta. Poi nella ripresa ha incrementato il vantaggio approfittando anche dell'espulsione di Di Maria. Solo sullo 0-4 il Real ha trovato la rete della bandiera, ma ormai era troppo tardi.
Con questa sconfitta il Real perde la testa della classifica dove l'Augusta resta da solo. Da qui in avanti per vincere il campionato, il Real non solo deve vincere tutte le partite, ma deve augurarsi un passo falso dell'Augusta


17/02/17. Il Real Cefalù rimaneggiato giocherà contro l'Odissea 2000
Il Real Cefalù ospita sabato al palaTricoli l'Odissea 2000, sarà lo scontro tra la prima della classe contro la terza in classifica. Il Real ha 49 punti in classifica e l'Odissea ne ha 39, ma ha già riposato. La squadra calabrese di Rossano ha ancora aspirazioni di primato oppure di giungere almeno al secondo posto e giocare meglio i playoff. Il Real Cefalù affronterà questa partita in formazione molto rimaneggiata per l'assenza forzata di 3 importanti pedine: Cividini infortunato, Menini e Toigo squalificati per 1 giornata. La partita avrà inizio alle ore 16 e saraà arbitrata dalla coppia:  Tescarollo di Roma e Ricci di Viterbo. Crono Sbacchi di Palermo.
Ultimamente il Real Cefalù ha incontrato l'Odissea nella gara di Coppa e la partita finì 3-2 per il Real Cefalù con la rete della vittoria segnata nel tempo supplementare. In quella partita si infortunò il capitano Cividini che da allora non ha più potuto continuare il campionato. La partita si presenta sicuramente molto interessante con la presenza in campo nelle 2 squadre di giocatori di alta classe, sicuramente non mancherà lo spettacolo.
La società del Real Cefalù fa un appello a tutti i tifosi ad essere presenti numerosi come nella partita contro il Maritime Augusta perchè mai come sabato ci sarà bisogno di un incitamento costante per la squadra cefaludese.
GIRONE G 18/02/2017 7R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - POL. FUTURA       16:00
BERNALDA          - CORIGLIANO        16:00 in campo neutro (a Salandra MT)
CATAFORIO         - MARITIME AUGUSTA  15:00  
PAOLAC5           - SANT ISIDORO      18:00  
REAL CEFALU       - ODISSEA 2000      16:00 PALATRICOLI CEFALU'
REAL ROGIT        - EDILFERR CITTANOVA 15:00  
RIPOSA: REGALBUTO
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 6^RITORNO :  
REAL CEFALU 49, MARITIME AUGUSTA 49, ODISSEA 2000* 39, ASSOPORTO MELILLI 26, PAOLAC5 24, POL. FUTURA 24,  REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 23, BERNALDA* 19, SANT'ISIDORO* 15, EDILFERR CITTANOVA 14, CORIGLIANO (-1) 11, CATAFORIO 11.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

16/02/17. Pesanti provvedimenti per il Corigliano, nel Real squalificati Jaquier e Toigo
Gara del 11/ 2/2017 FC5 CORIGLIANO FUTSAL - FARMACIA CENTRALE PAOLA C5  
Il Giudice Sportivo, rilevato dagli atti ufficiali che la gara in epigrafe è stata definitivamente sospesa dall'arbitro dal 18'41'' del 1° tempo, decide quanto segue: Tenuto conto che fin dai primi minuti di gioco, sostenitori della società ospitante rivolgevano corali ingiurie e minacce all'indirizzo degli arbitri.
Considerato che, a seguito dell'espulsione dell'allenatore del Corigliano Sig. Forace Luigi questi nel ritardare l'uscita dal terreno di gioco si posizionava all'esterno dello stesso nei pressi del cronometrista ufficiale e proferiva gravi frasi minacciose all'indirizzo del 2°arbitro.
Considerato, inoltre, che al minuto 18'41'' del 1° tempo a seguito del provvedimento disciplinare adottato dal secondo arbitro nei confronti del calciatore De Luca Antonio, l'allenatore Sig. Forace rientrava nel terreno di gioco, correndo con fare minaccioso verso il secondo arbitro, tentando ripetutamente di colpirlo con calci e pugni senza riuscirvi perché bloccato da alcuni calciatori della Società, contemporaneamente altro sostenitore locale penetrava indebitamente sul terreno di gioco con fare minaccioso, nella circostanza il Sig. Forace, approfittando del trambusto creatosi, si divincolava e riusciva a colpire con un violento calcio ad una gamba il secondo arbitro provocandogli forte dolore ed immediato rossore nella zona colpita.
Rilevato , infine, che a seguito di tale episodio la terna riteneva che non vi fossero più le condizioni per poter proseguire l'incontro decretando quindi la sospensione definitiva della gara, decide:
a) Di comminare alla Soc. Corigliano Futsal la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 - 6.  
b) Di squalificare fino a tutto il 31/12/2020 il Sig. Forace Luigi, allenatore del Corigliano Futsal, per la condotta violenta posta in essere in danno del 2°arbitro e per il comportamento offensivo e minaccioso precedentemente tenuto nei confronti degli arbitri fino al momento della sospensione della gara.
c) Di ordinare che tutte le gare interne della Soc. Corigliano fino al 31/12/2017 siano disputate a porte chiuse, comminando altresì alla predetta Società l'ammenda di Euro 1500,00 per la condotta offensiva e minacciosa posta in essere dai propri sostenitori nei confronti degli arbitri.
d) Si fa obbligo alla Società Corigliano di rimborsare le spese mediche occorse ed occorende al secondo arbitro, qualora richieste e documentate.
e) Inoltre, ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 16 comma 4 bis del C.G.S. la società è tenuta alla corresponsione della sanzione di cui al C.U. 104/2014 F.I.G.C., dovuta a seguito di atti di violenza perpetrati da un proprio tesserato nei confronti del direttore di gara e determinata in Euro 4800,00.
PREANNUNCIO DI RECLAMO Gara del 11/ 2/2017 EDILFERR CITTANOVA C5 - BERNALDA Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' A.S.D. EDILFERR CITTANOVA C5 avverso l' esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo si riportano i provvedimenti assunti a carico di tesserati per quanto in atti.
SQUALIFICA PER UNA GARA: ... JAQUIER GUSTAVO (REAL CEFALU ), VAGNER DA COSTA MARTIN TOIGO (REAL CEFALU )...

13/02/17. Coppa: Il Maritime Augusta straripa contro gli under 21 del Real
Il Real Cefalù esce agli ottavi di Coppa Italia. 30-0 per il Maritime contro i piccoli leoni dell'Under 21 a cui vanno i complimenti per la forza, il coraggio e la dedizione!
l Real Cefalù comunica che per la partita di Coppa Italia in programma oggi alle ore 19:00 presso il Palajonio di Augusta, scenderà in campo la formazione Under 21.

12/02/17. Corigliano, accesa contestazione: sospeso il derby contro il Paola.
Doveva essere la partita della svolta per il Corigliano futsal ed invece è successo l’irreparabile. Sul vantaggio di 2 a 1 per il Paola, a poco più di un minuto dell’intervallo, su un azione ospite arriva un doppio giallo a De Luca e la concessione di un tiro libero per i paolani: ne nasce un accesa e sentita contestazione in campo nei confronti del secondo e del primo arbitro.
PARTITA SOSPESA - Dopo il protrarsi delle proteste e qualche strattonata, i direttori di gara rientrati negli spogliatoi, non ritornano in campo e decidono di sospendere la partita perché non sussistevano più le condizioni per proseguire la disputa. Ne dovrebbe conseguire in settimana, per mano del giudice sportivo, una sconfitta a tavolino per gli jonici che rischiano ammenda e squalifica del campo. Nonostante tutto, la sfida era apertissima e tutta da giocare. I coriglianesi chiamati al riscatto e finalmente al gran completo, dopo i recuperi di squalificati e infortunati tra cui anche Rafinha, avrebbero potuto puntare al bottino pieno. Invece, nulla di tutto ciò per gli jonici e per un primo tempo che avevano prodotto diverse azioni, tre gol e qualche cartellino giallo. Padroni di casa che, inoltre, nel corso dei diciannove minuti di gara giocati si sono  spesso lamentati a gran voce per falli considerati evidenti ma non fischiati a proprio favore specie sull’1 a 1. Inoltre, secondo i coriglianesi al danno si sarebbe aggiunta la beffa perché il fallo su cui è nato il decisivo diverbio del tiro libero, dell’azione clou ed incriminata, non sarebbe stato commesso da De Luca, per cui ne è scaturito il doppio giallo e il rosso, ma bensì da Rafinha. Dal canto suo Paola stava giocando la propria gara con più tranquillità grazie alla propria riparata e alta posizione in classifica. Quindi, l’interruzione di gara poco prima della fine del primo tempo e verdetto della giustizia sportiva atteso nei prossimi giorni per capire i responsi e le contromosse eventuali della società Corigliano futsal. Per la cronaca, al gol di Salerno aveva risposto col pareggio proprio De Luca. Al 14’ pt  nuovo vantaggio ospite con Chiappetta G. . Sesta di ritorno, del girone G di serie B futsal, da dimenticare per i biancazzurri che resta ultimo in classifica e con una meta salvezza diretta ora più lontana. Il distacco dalla zona franca si allunga e  nel prossimo impegno in trasferta, ma in campo neutro, ci sarà da affrontare il Bernalda. Frattanto, è stato rigettato il ricorso per la sfida persa a tavolino contro l’Odissea Rossano.
Corigliano-Paola sospesa sull'1-2 nel primo tempo
Corigliano: Cleber Biscaro, De Luca, Schiavelli, Lovatel, Perrotti, Vangieri, Pereira, Rafinha, Berardi, Ioana, Famigliulo. All. Forace.
Paola: Cameriere, Zimmaro, Maio, Malfarà, Chiappetta A., Sganga, Salerno, Città, Sarpa, Chiappetta G., Scarnà, Chiappetta R. All. Maio.
Arbitri: Portoghese di Catania e Burletti Ragusa. Crono: Cozza Cosenza
Marcatori: 8’ pt Salerno (P), 11’ pt De Luca (C), 14’ pt  Chiappetta G. (P)
Note: Ammoniti, De Luca, Schiavelli (C); e Sarpa (P). Espulso: De Luca (C) per somma di ammonizione.
Cristian Fiorentino

11/02/17. Nette vittorie del Real Cefalù e dell'Augusta
GIRONE G 11/02/2017 6R ORA  
EDILFERR CITTANOVA - BERNALDA          5-7
CORIGLIANO         - PAOLAC5           1-2 sospesa
MARITIME AUGUSTA   - REAL ROGIT        9-0
ODISSEA 2000       - ASSOPORTO MELILLI 5-3
POL. FUTURA        - REGALBUTO         1-0
SANT'ISIDORO       - REAL CEFALU       0-6  
RIPOSA: CATAFORIO
CLASSIFICA 19^ GIORNATA, 6^RITORNO :  
REAL CEFALU 49, MARITIME AUGUSTA 49, ODISSEA 2000* 39, ASSOPORTO MELILLI 26, PAOLAC5 27, POL. FUTURA 24,  REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 23, BERNALDA* 19, SANT'ISIDORO* 15, EDILFERR CITTANOVA 11, CORIGLIANO (-1) 11, CATAFORIO 11.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

11/02/17. Il derby di Palermo è vinto dal Real Cefalù
SANT'ISIDORO - REAL CEFALU' 0-6
Al PalaDonBosco di Palermo il Real Cefalù coglie un altro importante successo che lo conferma capolista del campiomato. la squadra allenata da mister Gainpaolo ha battuto il sant'Isidoro col risultato di 5-1. Le reti del Cefalù sono state messe a segno da Paulinho Garibaldi autore di una tripletta, e poi con una rete ciascuna Vagner Toigo, Renoldi e Menini. Insomma una vittoria tutta brasiliana e grande difesa che non ha subito reti.

09/02/17. Sabato il Real impegnato nel derby col S. Isidoro
GIRONE G 11/02/2017 6R ORA  
EDILFERR CITTANOVA - BERNALDA          15:00  
CORIGLIANO         - PAOLAC5           16:00  
MARITIME AUGUSTA   - REAL ROGIT        16:00  
ODISSEA 2000       - ASSOPORTO MELILLI 15:30  
POL. FUTURA        - REGALBUTO         16:00  
SANT'ISIDORO       - REAL CEFALU      PALADONBOSCO PALERMO 15:00  
RIPOSA: CATAFORIO

07/02/17. U21: Vittoria di prestigio del Real Cefalù contro l'Augusta FOTO
Grande Vittoria casalinga per i ragazzi di Mister Salvatore Orifici contro l' ASD Augusta 1986 Calcio A 5 !!!
Apre le marcature Filippo Sansone e chiudono prima Silvio Sanna e poi Dario Cirrincione fissando il punteggio sul 3 a 1 finale!

La squadra Under 21 del Real Cefalù

04/02/17. Real Cefalù ed Augusta marciano a suon di gol
GIRONE G 04/02/2017 5R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - SANT ISIDORO       6-5
BERNALDA          - MARITIME AUGUSTA   1-9  
PAOLAC5           - EDILFERR CITTANOVA 4-2
REGALBUTO         - ODISSEA 2000       2-3
REAL CEFALU       - CORIGLIANO CEFALU' 7-1  
REAL ROGIT        - CATAFORIO          1-1
RIPOSA: POL. FUTURA
CLASSIFICA 16^ GIORNATA :  
REAL CEFALU 46, MARITIME AUGUSTA 46, ODISSEA 2000* 36, ASSOPORTO MELILLI 26, PAOLAC5 24, REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 23, POL. FUTURA 21,   BERNALDA* 16, SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11, CATAFORIO 11.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

04/02/17. Il Real batte il Corigliano 7-1, 4 reti del debuttante Renoldi. FOTO
REAL CEFALU` - Fc5 CORIGLIANO 7-1
Continua la corsa della capolista!
Il poker all'esordio per Vitor Renoldi, e le reti di Gustavo Menini, Gianluca Scopelliti e Vagner Toigo siglano la vittoria per i padroni di casa!
Primo tempo: 6-0
Un grande in bocca al lupo per il Corigliano per il finale di stagione.

Dopo il successo in trasferta sul campo del Cittanova per 3-5 il Real Cefalù è tornato al Palatricoli per la 18^ giornata di campionato, ospite il Corigliano. Sin dalle prime battute il Real, orfano del capitano Cividini, sembra intenzionato ad archiviare immediatamente la pratica contro una formazione rimaneggiata a causa di due squalifiche (Schiavelli e Lovatel) e tre infortunati (Caravetta, Berardi e Rafinha), tre gli squalificati anche mister Forace.
Il Real Cefalù parte subito forte e dopo soli 12 secondi passa in vantaggio con Menini. La partita procede a senso unico, ospiti in balia dei padroni di casa che raddoppiano al 7 con il nuovo arrivato Renoldi a cui seguiranno i gol di Toigo al 13, Scopelliti al 15, e altre due reti dello stesso Renoldi al 16 e al 19 che chiuderanno il primo tempo sul 6-0 in favore dei leoni.
Il secondo tempo è una formalità per gli uomini di Giampaolo, le ampie rotazioni dei biancoblù si contrappongono ad un Corigliano in affanno. Al 13 Renoldi firma il poker e a 5 dalla fine del match il Corigliano firma il gol della bandiera. Punteggio finale di 7-1 per un Real Cefalù che non vuole assolutamente fermarsi in questa storica cavalcata che potrebbe aprirgli le porte della serie A.
Fonte: cefaluweb

03/02/17. Cividini: "Grazie di cuore a tutti"
Ciao a tutti! Oggi fa una settimana dal mio intervento e volevo solo dire grazie ma grazie di cuore a tutti quelli che mi hanno scritto e mi hanno chiamato e mi sono stato vicino in questa settimana brutta per me..ho letto ogni messaggio e da li ho visto quanto gente mi vuole bene! è da tutti voi e insieme alla mia famiglia che ho trovato la forza di rialzarmi per tornare come prima se no più forte perché nn sarà questo altro brutto infortunio che mi fermerà! Già mi sono rialzato da uno e farò con ancora più voglia di questo..
Un grande grazie ai miei compagni di squadra che mi stanno sempre vicino e i mister che stanno tenendo duro per cercare di raggiungere nostro obiettivo e sono sicuro che riusciranno perché mi fido ciecamente di voi! grazie anche alla società che mi sta vicino e mi sta dando tutta la assistenza necessaria per curarmi per bene. grazie a tutta la gente di Cefalù che mi scrive e mi chiama sempre per sapere come sto!! io mia moglie e miei figli vi vogliamo Bene grazie davvero a tutti. e vi prometto che presto sarò in campo di nuovo per cercare di dare allegria a tutti!
GRAZIEEEEE DI CUORE A TUTTII
Jean Cividini

03/02/17. Sabato il Real Cefalù ospita al Palatricoli il Corigliano
Sabato il Real Cefalù tornerà a giocare in casa al PalaTricoli per affrontare il Corigliano. Sulla carta sembra una partita alla portata della squadra cefaludese che si trova in testa alla classifica con 43 punti, mentre il Corigliano si trova molto indietro con solo 11 punti. Nel Real Cefalù debutterà il nuovo arrivato, il brasilinao Renoldi, che è stato preso per sostituire il capitano Cividini, infortunato e che purtroppo ha finito la stagione.
L'inizio della gara è previsto per le ore 15.
Arbitri: Gasparri di Pisa e Buscemi di Enna. Cronometrista: Portoghese di Catania
GIRONE G 04/02/2017 5R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - SANT ISIDORO       16:00  
BERNALDA          - MARITIME AUGUSTA   16:00  
PAOLAC5           - EDILFERR CITTANOVA 15:30  
REGALBUTO         - ODISSEA 2000       16:00  
REAL CEFALU       - CORIGLIANO CEFALU' 15:00  
REAL ROGIT        - CATAFORIO          15:00  
RIPOSA: POL. FUTURA
CLASSIFICA 16^ GIORNATA :  
REAL CEFALU 43, MARITIME AUGUSTA 43, ODISSEA 2000* 33, ASSOPORTO MELILLI 23, REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 22, POL. FUTURA 21,  PAOLAC5 21, BERNALDA* 16, SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11, CATAFORIO 10.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

03/02/17. Il Real Cefalù contesta gli accoppiamenti di Coppa Italia
COPPA ITALIA SERIE B – II FASE – OTTAVI  
Con riferimento al Counicato n° 539 del 2 febbraio 2017, si comunicano di seguito gli accoppiamenti della Seconda Fase (Ottavi – gare solo andata) della Coppa Italia Serie B della stagione sportiva 2016-2017.
GARE DEL 14.02.2017  
1) US SAINTS PAGNANO CONTRO ASD LECCO CALCIO A 5  
2) ASD OSSI SAN BARTOLOMEO CONTRO SSD ARL CITTA DI SESTU C5  
3) A.S.D.CARRE CHIUPPANO CONTRO A.S.D.FENICE VENEZIA ME  
4) A.S.D.PSG POTENZA PICENA CONTRO S.S.D.FUTSAL VILLORBA  
5) A.S.D. TODIS LIDO DI OSTIA CONTRO A.S.D.BRILLANTE TORRINO  
6) A.S.D.ISERNIA CALCIO A 5 CONTRO A.S.D.CIVITELLA SICUREZZA
7) FUTSAL BARLETTA CONTRO A.S.D. MEDIO BASENTO  
8) A.S.D. MARITIME FUTSAL AUGUSTA CONTRO POL. REAL CEFALU A.S.D

COMUNICATO UFFICIALE DEL REAL CEFALU'
Il Real Cefalú, pur nel rispetto degli organi federali designati al compito, contesta fortemente gli accoppiamenti degli ottavi di finale diramati oggi  tramite comunicato ufficiale dalla Divisione.
Il coefficiente finale, stimato in base alle classifiche di merito, pone il Real Cefalù come sesta tra le prime otto e, quindi, come testa di serie.È fuori discussione che una squadra testa di serie abbia diritto di disputare in casa il proprio ottavo di finale.
In base agli accoppiamenti comunicati ufficialmente questo diritto è stato negato ma, il presunto principio della viciniorietà, non può 'ribaltare' quanto sancito dal campo e dai risultati.
Il Real Cefalù deve rispettare i propri tifosi ed i propri sponsor e, un ottavo di finale non disputato in casa, priva i nostri supporter della possilità di seguirci ed i nostri sponsor della visibilità che darebbe un evento del genere disputato al Pala Tricoli.
Per questo, la Società del Real Cefalù chiede l'immediata rettifica di quanto comunicato oggi (evenienza già verificatasi con ben dodici accoppiamenti su sedici in occasione dei passati accoppiamenti).
In caso contrario la Società si riserva di prendere le decisioni che riterrà più opportune.
02/02/17. Il Real Cefalù corre ai ripari e prende il brasiliano Vitor Renoldi.

E' sbarcato oggi in Italia Vitor Renoldi, l'ultimo rinforzo di mercato messo a disposizione di Mister Luca Giampaolo per il rush finale della stagione!
Vitor Renoldi De Queiroz Carreira, è nato a Rio de Janeiro il 19 marzo 1990 ed in Italia vanta un'importante esperienza nel Gruppo Fassina dove ha incantato per la sua tecnica e la sua visione di gioco!

02/02/17. Paola batte Bernalda nella partita di recupero
RECUPERO 1^RIT. : PAOLA – BERNALDA            5-4  (31.01.2017 ore 17.30)

CLASSIFICA 16^ GIORNATA :  
REAL CEFALU 43, MARITIME AUGUSTA 43, ODISSEA 2000* 33, ASSOPORTO MELILLI 23, REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 22, POL. FUTURA 21,  PAOLAC5 21, BERNALDA* 16, SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11, CATAFORIO 10.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

31/01/17. Stabilite le date dei recuperi
PAOLA – BERNALDA            31.01.2017 ore 17.30
In riferimento all’accordo raggiunto tra le società, si dispone il recupero della gara del 07.01.2017 al giorno 31.01.2017 alle ore 17.30.
ASSOPORTO MELILLI – CATAFORIO    15.02.2017 ore 19.30
In riferimento all’accordo raggiunto tra le società, si dispone il recupero della gara del 07.01.2017 al giorno 15.02.2017 alle ore 19.30.

28/01/17. L'Augusta travolge Paola, ma il Real vince in Calabria
GIRONE G 28/01/2017 4R ORA  
CATAFORIO          - BERNALDA   5-6
EDILFERR CITTANOVA - REAL CEFALU   3-5
CORIGLIANO         - ASSOPORTO MELILLI   6-7
MARITIME AUGUSTA   - PAOLAC5    8-0
ODISSEA 2000       - POL FUTURA    2-1
SANT ISIDORO       - REGALBUTO    6-6
RIPOSA: REAL ROGIT
CLASSIFICA 16^ GIORNATA :  
REAL CEFALU 43, MARITIME AUGUSTA 43, ODISSEA 2000 33, ASSOPORTO MELILLI 23, REGALBUTO 23, REAL ROGIT* 22, POL. FUTURA 21,  PAOLAC5 18, BERNALDA* 16, SANT'ISIDORO* 15, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11, CATAFORIO 10.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

28/01/17. Il Real batte il Cittanova solo negli ultimi minuti
Edilferr Cittanova - Real Cefalù 3-5
Reti del Real: 3 Paulinho, Menini, Toigo
Finisce così una partita complicatissima per il Real.
Punteggio in parità sino a 2 minuti dal termine quando Paulinho Garibaldi segna le due reti che siglano la vittoria e la sua personale tripletta!
A guidare il campionato e' ancora il Real Cefalù!!!

27/01/17. Cividini operato, tutto bene! Ma per quest'anno stagione finita..
Comunicato ufficiale: A seguito dell' infortunio avvenuto martedì durante la partita di Coppa contro l Odissea 2000, il capitano del Real Cefalu, Jean Cividini, è stato sottoposto ad intervento chirurgico al tendine d' Achille. L' intervento è perfettamente riuscito ed il giocatore tornerà a casa nei prossimi giorni.
Al nostro capitano rivolgiamo i migliori auguri di pronta guarigione.
Un ringraziamento va a tutto lo staff sanitario dell ospedale di Cefalù ed in particolare all equipe del reparto di ortopedia e traumatologia guidati dal primario dott. prof. Filippo Boniforti. Un ringraziamento va posto anche ai tantissimi tifosi, amici, simpatizzanti, addetti ai lavori che in questi giorni sono stati vicini al giocatore ed alla Società!
Cefalusport invia i più affettuosi auguri di pronta guarigione al capitano Cividini. Lo aspettiamo al più presto di nuovo in campo. Per questa stagione purtroppo per Cividini la stagione è finita. Si pensa che ci vorranno diversi mesi per potere riprendere l'attività sportiva ad un certo livello.
La società del Real Cefalù, attualmente in testa alla classifica, forse cercherà un sostituto per questo finale di campionato.

27/01/17. Il Real Cefalù va a giocare col Cittanova senza Cividini
Il campionato continua, ma per il Real Cefalù non sarà lo stesso. Infatti la squadra cefaludese ha perso per infortunio, nella partita di Coppa contro l'Odissea 2000, uno dei suoi migliori giocatori e cioè il capitano Jean Cividini che sarà lontano dai campi di gioco per un lungo periodo. Si tratta di una assenza molto pesante specialmente nella settimana in cui il Real ha conquistato la vetta della classifica dopo la grande sfida vinta col Maritime Augusta. Sabato la squadra cefaludese andrà a giocare in terra calabra a Polistena contro il Cittanova.
GIRONE G 28/01/2017 4R ORA  
CATAFORIO          - BERNALDA          15:00
EDILFERR CITTANOVA - REAL CEFALU       POLISTENA 15:00
CORIGLIANO         - ASSOPORTO MELILLI  
MARITIME AUGUSTA   - PAOLAC5 16:00      
ODISSEA 2000       - POL FUTURA 15:30   
SANT ISIDORO       - REGALBUTO 15:30    
RIPOSA: REAL ROGIT

26/01/17. IL VIDEO: L'infortunio di Cividini, capitano del Real Cefalù

25/01/17. L'infortunio di Cividini sembra più serio del previsto
Il Real Cefalù ha emanato oggi il seguente Comunicato Ufficiale: "Durante la partita di ieri, valevole per il passaggio del turno di Coppa Italia, vinta dal Real Cefalù contro l' Odiessea 2000, il capitano del Real, Jean Cividini si è infortunato nei secondi finali del incontro. Durante queste ore si stanno effettuando gli esami strumentali del caso per capire l'entità dell'infortunio ed i tempi di recupero. Ulteriori comunicazioni avverranno in maniera ufficiale tramite comunicato del Real Cefalù. Al nostro capitano i migliori auguri di pronta guarigione!"

Le condizioni di Jean Cividini preoccupano non poco il Real Cefalù. Ieri sul finire della partita di Coppa contro l'Odissea 2000, mancavano solo 14 secondi alla fine, il capitano del Real Cefalù ha appoggiato male il piede ed è finito per terra. Sul momento sembrava una cosa di poco conto, ma è stato portato a bordo campo dolorante. Poi il fatto che è stato trasportato negli spogliatoi su una barella, ha fatto capire a tutti che l'infortunio non era cosa semplice. Si aspetta ora un nuovo comunicato della società e ci auguriamo che porti buone nuove, ma in realtà si teme che il campione brasiliano possa avere un lungo stop.

24/01/17. Coppa: Il Real batte l'Odissea ai supplementari. Preoccupazione per Cividini.
REAL CEFALU' - ODISSEA 2000 3-2 (dts)
Real Cefalù: Balistreri, Cividini, Toigo, Di Maria, Scopellitti, Jaquier Menini, Zamboni, Bastini, Virone, Paulinho, Sansone, Di Maria. All. Giampaolo,
Odissea 2000: Prando Taibi, Tunnera, Russo, Campana, Scervino, Labonia, Delpizzo, Raiolo,  De Vincenti, Richichi, Casaccia.
Arbitri: Sfilio di Acireale e De Pasquale di Marsala. Cronometrista: Lupo di Palermo.
Reti: 1°t. 15' Toigo, 16' Scervino; 2°t. 16' Di Maria, 18' Delpizzo; 2ts 3' Zamboni.

Il Real Cefalù supera il turno di Coppa Italia battendo l'Odissea 2000 solo dopo i tempi supplementari alla fine di una partita combattuta e molto equilibrata. La squadra di mister Giampaolo è scesa in campo senza avere smaltito del tutto la fatica di sabato contro il forte Maritime Augusta, e l'allenatore ha optato per un piccolo turn-over lasciando in panchina il portiere Bastini ed anche Menini. Anche l'Odissea è scesa in campo non in formazione incompleta ma ha subito mostrato una gran voglia di far bene. Ne è venuta fuori una partita combattuta e molto equilibrata.  Il Real Cefalù è andato in vantaggio 3 volte e l'Odissea per 2 volte ha raddrizzato la partita. Nel 1° tempo va a segno Vagner Toigo, ma un paio di minuti dopo c'è il pareggio di Scervino. Nel 2° tempo il Real segna solo al 16' con Di maria dopo una bella azione di Cividini, ma nel finale pareggia di nuovo l'Odissea con Delpizzo. I tempi regolamentari si concludono sul 2-2 e sono necessari i supplementari. Dopo un primo tempo senza grandi sussulti, circa a metà del 2° tempo il Real si riporta in vantaggio con un bel guizzo di Zamboni. L'Odissea cerca il pareggio portando il portiere in attacco, ma stavolta la rimonta non ha successo. Purtroppo a pochi secondi dalla fine in una fase di gioco il capitano Cividini ha messo male un piede a terra ed è rimasto a terra dolorante. Da un primo esame sembra che ci sia una distorsione, e ci auguriamo che non si tratti di nulla di serio.

24/01/17. Oggi partita di Coppa: Real Cefalù - Odissea
Si gioca oggi, martedì 24 gennaio, la partita di Coppa, ottavi di finale, tra il Real Cefalù e l'Odissea presso il PalaTricoli di Cefalù. L'inizio è previsto alle ore 15.30.

24/01/17. La replica del Real: "La sconfitta ha generato una malevole reazione"
”I dirigenti del Real Cefalù contestano strenuamente il contenuto delle dichiarazioni di Ciccarello Giuseppe, presidente del Maritime Futsal Augusta, pubblicate alle pagine web http://www.calcioa5live.com/?com=articolo&id=39069 e http://www.calcioa5anteprima.com/index.php?pagina=179&news_id=35660.
Non si può che esprime forte disappunto per le circostanze non rispondenti al vero rappresentate da Ciccarello, che, di contro, può solo rammaricarsi per l’opaca prestazione della sua compagine.
Confutando ogni addebito, si rileva ed eccepisce come le operazioni tutte di ingresso alla struttura sportiva, sede dell’incontro tenutosi in data 21.01.2017, sono state supervisionate dagli agenti della Polizia di Stato in forza presso il Commissariato di Cefalù, coadiuvati da altri agenti e da militari in forza presso la Compagnia Carabinieri di Cefalù, sotto l’attento controllo del Dirigente Dr. Manfredi Borsellino.
Il mal celato intento di screditare il Real Cefalù viene miseramente meno alla luce di oggettive circostanze, non confutabili, quali le riprese effettuate dagli agenti di P.S. nella fase antecedente l’inizio della partita.
Nessun comportamento arrogante e/o contra legem è stato contestato ai Dirigenti della squadra della cittadina normanna, così come nessun addebito è stato imputato al Presidente dimissionario del Real Cefalù, Stefano Castiglia, allo stato in carica quale Delegato Assembleare della Lega.
Il prezzo del biglietto di ingresso alla struttura, così come pubblicizzato, era di importo diverso tra prevendita e botteghino.
Nessun dirigente non accreditato può fare accesso al palazzetto, come ex lege imposto, sebbene Ciccarello (non inserito nella distinta) faccia riferimento a presunti dinieghi allo stesso imposti, ai quali, tuttavia, parrebbe aver posto rimedio la delegata della Procura Federale, il Commissario di campo e/o la Polizia di Stato, non si comprende bene a quale titolo interessati.
Nessun agente di Polizia ha ”scortato” Ciccarello per lasciare la struttura, forse oltremodo disorientato dai quattro goal subiti dalla sua squadra, già nel primo tempo.
Infine, non può non contestarsi quanto rappresentato dal presidente del Maritime, in ordine all’eseguito pagamento dei diritti per la diretta streaming dell’incontro, in misura di €.5.000,00 oltre Iva, per il quale veniva formalizzata acquiescenza dalla dirigenza della squadra ospite; richiesta di pagamento legittima e prevista dal Regolamento della Divisione Calcio a 5 - oggetto di preventivi e formali accordi tra le due società.
C’è tanto che arreca nocumento allo sport, forse, più di tutto, la malevola reazione di chi non può accettare un’amara sconfitta sul campo, in una gara decisiva, libera da ingerenze e arbitrata in maniera magistrale, in esito alla quale, chi ha perso malamente, ha dovuto fare i conti con la triste realtà dei fatti”.

23/01/17. Polemiche dell'Augusta: "Pagati 6 mila euro per i diritti di Real Cefalù -
Maritime!"
“Rivolgo i miei sinceri complimenti ai giocatori ed allo staff tecnico del Real Cefalù per la maiuscola prestazione e per la meritata vittoria che hanno conquistato ai nostri danni. Con due formazioni di questo calibro in testa alla classifica, ne guadagna certamente il campionato. Sono sicurò sarà una lunga ed entusiasmante volata”, così il presidente del Maritime Futsal Augusta, Giuseppe Ciccarello, commentando l’esito della gara che sabato pomeriggio ha visto imporsi il Real Cefalù per 5-3 sul Maritime. Le due formazioni sono ora appaiate in testa alla classifica. “Riteniamo - continua Ciccarello - però che la dirigenza del Real Cefalù, delegato assembleare compreso,  non abbia  compreso sino in fondo la necessità che questo sport ha di puntare sulla comunicazione e sulla visibilità.  In questa sede mi limito a riferire che ai nostri tifosi è stato imposto un prezzo del biglietto (8 euro) assai maggiore rispetto a quello pagato dai sostenitori di casa in prevendita (3 euro) e che per la realizzazione dello streaming della gara ci è stato imposto un pagamento di 6mila, versati con assegno, a titolo di diritti di immagine. Concludo aggiungendo che io stesso per entrare al palasport ho dovuto chiedere l’intervento della Procura Federale, del Commissario di campo e del responsabile della Polizia in quanto gli stessi dirigenti del Real Cefalù, delegato assembleare compreso, sostenevano che non ne avevo diritto essendo privo di biglietto. Peccato, invece, che il nominativo era stato inserito fra quello dei dirigenti al seguito della squadra e comunicato per tempo… Aggiungo che per evitare ulteriori… disguidi sono andato via scortato al decimo del secondo tempo. Situazioni che nulla tolgono alla vittoria conquistata dal Real Cefalù in campo, ma che certo non fanno bene a questo sport”.
Ufficio stampa Maritime

23/01/17. Rassegna Stampa: Real ca5

21/01/17.  Risultati e classifica
GIRONE G 21/01/2017 3R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - EDILFERR CITTANOVA  5-2
BERNALDA          -  REAL ROGIT         7-2  
PAOLAC5           - CATAFORIO           4-4
REGALBUTO         - CORIGLIANO          8-1  
POL FUTURA        - SANT ISIDORO        4-3  
REAL CEFALU       - MARITIME AUGUSTA    5-3
RIPOSA: ODISSEA 2000
CLASSIFICA 15^ GIORNATA :
REAL CEFALU 40, MARITIME AUGUSTA 40, ODISSEA 2000 30, REAL ROGIT 22, REGALBUTO 22, POL. FUTURA 21,   ASSOPORTO MELILLI
20, PAOLAC5 18, SANT'ISIDORO* 14, BERNALDA* 13, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11, CATAFORIO 10.  
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

21/01/17. Un super Real Cefalù batte l'Augusta 5-3 ed opera il sorpasso. Grande Cividini!!
FOTO e VIDEO
Real Cefalù - Maritime Augusta 5-3 (1° t. 4-1)
Real Cefalù: 1 Bastini, 3 Cividini, 15 Toigo, 8 Di Maria, 9 Scopellitti, 7 Jaquier, 11 Zamboni, 10 Paulinho Garibaldi, 13 Balistreri, 4 Virone, 29 Sansone, 16Di Maio. All. Giampaolo.
Maritime Augusta:  3 Dal Cin, 5 Chalo, 7 Spampinato, 8 Everton, 11 Guedes, 12 Mendez, 13 Zanchetta, 15 Follador, 16 Tuttobene, 18 Da Silva, 20 Lemine, 27 Napoles. All. Miki
Arbitri: Prisma di Crotone e Merenda di Reggio Calabria. Cronometrista Alfano di Palermo
Reti: Cividini 4, Toigo (Real), Zanchetta 2, Everton. (Augusta)
Al PalaTricoli stasera si è vissuta una giornata davvero entusiasmante per lo sport cefaludese. Il Real Cefalù ha battuto il Maritime Augusta con 2 gol di scarto , 5-3, proprio quelli che servivano per superare la differenza reti e passare in testa alla classifica. C'era il pubblico delle grandi occasioni, una tribuna del Palazzetto quasi piena, quasi un migliaio di spettatori con molti sostenitori di Augusta arrivato con 3 pulman. Presente il Sindaco di Cefalù, Lapunzina, e l'assessore allo Sport Terrasi, presente anche il Responsabile Regionale Calcio a 5 della F.I.G.C. L.N.D. C.R. SICILIA Maximiliano BIRCHLER, presente la tifoseria del Basket , la BUC con i loro tamburi, davvero bella l'atmosfera dentro il Palazzetto.
Iniziata la partita il Real va in vantaggio dopo 40 secondi con una bomba del capitano Cividini. Un Cividini, quello di stasera, davvero strepitoso. Dopo nemmeno 10 minuti il Real era in vantaggio di 3-0 con una tripletta del capitano. A 2' dal riposo segna Toigo e si va sul 4-0. Quando già la sirena stava suonando a 2 secondi dal termine l'Augusta riduce le distanze con Zanchetta. Si va al riposo col punteggio di 4-1 per il Real.
Nel 2° tempo al 2' segna di huovo l'Augusta con Everton e la partita sembra riaperta. Il Real sembra un pò sorpreso mentre l'Augusta crede ad un grande recupero. Ma a togliere le castagne dal fuoco ci pensa ancora una volta Cividini che segna a 7'28 dalla fine portando il Real in vantaggio per 5-2. La rete taglia le gambe agli ospiti che non hanno più la forza di reagire. Il Real fa buona guardia anche quando il Maritime mette in attacco anche il portiere. Solo di nuovo a 2 secondi dalla fine il Real subisce un altro gol, ma il risultato di 5-3 premia il Real che avendo perso all'andata per 3-2 ha una migliore differena reti a pari punti in classifica. Stasera, dopo questa importante vittoria, a Cefalù si respira aria di Serie A, ma bisogna ora stare attenti a non fare passi falsi.    

20/01/17. Sarà una partita a ritmo di samba. Forse in tribuna il Presidente Montemurro
Sabato in vista della grande sfida contro la capolista Maritime Futsal Augusta, gli sportivi cefaludesi potranno, finalmente, tornare a tifare per i propri colori.
Nei giorni di giovedi e venerdi presso la tabaccheria SEGNALI DI FUMO sita in Via Pintorno civ. 83 (angolo Via Vazzana) partirà la prevendita per assistere al big match di sabato 21 alle ore 17:30.
Il costo in prevendita del ticket è di euro 3.
La biglietteria al Palasport Marzio Tricoli invece aprirà Sabato a partire dalle ore 16:30.
E' probabile la presenza in tribuna del neo Presidente della divisione calcio a 5 Andrea Montemurro.
In campo tanti giocatori stranieri, molti brasiliani che giocano a ritmo di samba. Due squadre che sono state create per vincere il campionato.
Le probabili formazioni:
Real Cefalù: Bastini, Cividini, Toigo, Di Maria, Scopellitti, Jaquier, Zamboni, Paulinho Garibaldi, Balistreri, Virone, Farina,  Sanna, Zizzo. All. Giampaolo.
Maritime Augusta: Napoles, Dal Cin, Chalo, Spampinato, Evertone, Eric, Zanchetta, Follador, Tuttobene, Braga, Lemine, Pedrinho. All. Miki.
Arbitri: Prisma di Crotone e Merenda di Reggio Calabria. Cronometrista Alfano di Palermo

19/01/17. Molta attesa per la "Grande Sfida" tra Real Cefalù e Maritime Augusta
Mancano ancora un paio di giorni, ma l'attesa per la partita dell'anno è molto alta. Le 2 squadre Real Cefalù e Maritime Augusta si affronteranno per stabilire che sarà in testa al campionato. Il Real Cefalù ha 3 punti in meno in classifica in virtù della sconfitta subita nella partita di andata ad Augusta dove i padroni di casa vinsero 3-2. Per ribaltare la classifica il Real Cefalù deve vincere con 2 gol di scarto. Entrambe le squadre hanno vinto tutte le altre partite ed hanno pareggiato una sola volta: Il Real ha pareggiato nella 8^ giornata in casa contro la Pol. Futura (5-5), mentre l'Augusta ha pareggiato a Paola nella 4^g (4-4). Le 2 squadre sono ben organizzate con nel proprio roster giocatori di grosso livello tecnico, tanti gli stranieri che scenderanno in campo, in particolare brasiliani ed argentini.
Gli arbitri designati sono: Ferruccio Prisma di Crotone e Alessandro Merenda di Reggio Calabria. Cronometrista Carmelo Alfano di Palermo
GIRONE G 21/01/2017 3R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - EDILFERR CITTANOVA  16:00  
BERNALDA          -  REAL ROGIT         16:00  
PAOLAC5           - CATAFORIO           15:30
REGALBUTO         - CORIGLIANO          16:00  
POL FUTURA        - SANT ISIDORO        16:00  
REAL CEFALU       - MARITIME AUGUSTA    17.30 PALATRICOLI CEFALU'
RIPOSA: ODISSEA 2000

17/01/17. Il Palatricoli ritorna agibile. Sabato la partitissima con l'Augusta.
Sabato in vista della grande sfida contro la capolista Maretime, gli sportivi cefaludesi potranno, finalmente, tornare a tifare per i propri colori.
Dopo due giornate giocate a porte chiuse, a seguito di un esposto anonimo che aveva bloccato l'iter burocratico che la Società aveva iniziato, in data odierna la Commissione di Vigilanza Pubblico Spettacolo, ha rilasciato parere positivo.
Un grazie speciale a nome di tutta la Società del Real Cefalù va al Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, che insieme a noi, sin da subito si è reso disponibile e collaborativo nell'affiancarci nel tentativo di risolvere la situazione, all'Assessore allo sport Enzo Terrasi ed all'architetto Mauro Caliò per i pareri tecnici e burocratici ed al Commissarito della Polizia di Cefalù diretto dal dott.re Manfredi Borsellino.
Le parole di Stefano Castiglia: “Ancora una volta si è reso possibile quello che agli occhi di tutti sembrava impossibile. Non è bastato un esposto anonimo a fermare la voglia di questa Società di continuare a credere nei propri sogni. Ed in questo caso il nostro sogno è quello di poter dare la possibilità a tutti di poter assistere ad una partita che vale la serie A e di poter difendere i colori cefaludesi. Gli attacchi subiti, con la precisa intenzione di colpire questa Società vengono puntualmente rispediti al mittente con i fatti. ” Comunicato
Sabato alle ore 17.30 è prevista in calendario la partitissima tra Real Cefalù e Maritime Augusta, la seconda contro la prima, staccate di 3 punti. All'andata il Real Cefalù ha perso 3-2, unica sconfitta del campionato.

17/01/17. Al via i 16.simi di Coppa Italia. Rinviata la gara del Real
Al via il primo turno della Coppa cadetta, che permetterà a otto formazioni di partecipare alla Final Eight, in programma dal 16 al 18 marzo in una sede ancora da definire. I sedicesimi sono alla stregua di una finale: gara secche, in caso di parità due supplementari da 5', se persiste il pareggio si va ai rigori.
Si sono classificate per i sedicesimi le prime quattro classificate di ogni girone alla fine del girone di andata. Nel girone G si sono ccvlassificate:
1: Maritime Augusta, 2. Real Cefalù, 3. Odissea 2000, 4. Real Rogit.
Le partite degli ottavi di finale si giocheranno giorno 7 febbraio 2017
COPPA ITALIA DI SERIE B – SEDICESIMI DI FINALE
MARTEDI’ 17 GENNAIO – ore 15
MY GLASS CLD CARMAGNOLA-LECCO ore 20
L84-SAINTS PAGNANO
LEONARDO-CITTA’ DI SESTU
OSSI SAN BARTOLOMEO-BULLS SAN GIUSTO
FENICE VENEZIAMESTRE-BAGNOLO ore 19.30
FUTSAL VILLORBA-FAVENTIA ore 19.30
CIVITELLA SICUREZZA PRO-ANGELANA
TODIS LIDO DI OSTIA-MONTECALVOLI ore 20.30
BRILLANTE TORRINO-MIRAFIN ore 20.15
ISERNIA-GYMNASTIC FONDI ore 19
GIOVINAZZO-SIGNOR PRESTITO CMB ore 18
FUTSAL BARLETTA-ATLETICO CASSANO ore 20.45
MARITIME AUGUSTA-REAL ROGIT
ARBITRI: Vincenzo Brischetto (Acireale), Luigi Alessi (Taurianova) CRONO: Fabio Alfio Sfilio (Acireale)
MERCOLEDI’ 18 GENNAIO
CARRE’ CHIUPPANO-CITTA’ DI MESTRE ore 21.15
MARTEDI’ 24 GENNAIO
REAL CEFALU’-ODISSEA 2000
MARTEDI’ 31 GENNAIO
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL TODI

17/01/17. Il Maritime Augusta infila la decima vittoria consecutiva in vista del Real
MARITIME AUGUSTA-ASSOPORTO MELILLI 11-8
MARITIME AUGUSTA: Napoles, Dal Cin, Chalo, Spampinato, Evertone, Eric, Zanchetta, Follador, Tuttobene, Braga, Lemine, Pedrinho. All. Miki.
ASSOPORTO MELILLI: Russo, Giardina, Monaco, Cutrali, Rizzo, Bocci, Capilleri, Tarantola, Netti, Emilio Gianino, Moreno Gianino, Luca Felice. All.
Nuccio Ranno.
ARBITRI: Bartolomeo Burletti (Ragusa) e Carlo Cilia  (Caltanissetta); crono Salvatore Cucuzzella (Ragusa)
RETI: Zanchetta (M), Eric (M), Rizzo (A), Lemine (M) Zanchetta (M), Rizzo (A); Zanchetta (M), Lemine (M), Everton (M), Zanchetta (M), Spampinato (M), Rizzo (A), Felice (A), Rizzo (A), Felice (A), Zanchetta (M), Netti (A), Lemine (M), Bocci (A).
Dieci e lode. Il Maritime tiro dritto per la sua strada, si aggiudica anche il derby con l’Assoporto, infila la decima vittoria consecutiva e si prepara al meglio agli importanti impegni della prossima settimana.  Vittoria griffata dalla cinquina di un immenso Zanchetta, dalla tripletta di Lemine e dalle reti di Eric, Batata e Spampinato.
LA GARA - Match  dai tre volti, con un primo tempo chiuso dal Maritime avanti per 4-2( e due legni timbrati). Ad inizio ripresa la squadra di Miki dà gas e segna cinque gol in meno di dieci minuti portandosi sul 9-2 : chiudendo virtualmente la gara.  Coach Miki pensa agli impegni di Coppa (si torna in campo martedì contro il Real Rogit) e alla sfida di sabato prossimo (in casa del Real Cefalù), attua un ampio turn over, portiere compreso, e l’Assoporto prova a rientrare in partita portandosi sino al 9-6.

14/01/17. Augusta e Real vincono entrambe, sabato prossimo lo scontro diretto
GIRONE G 14/01/2017 2R ORA
CATAFORIO          - REAL CEFALU       2-5  
EDILFERR CITTANOVA - REGALBUTO         6-7  
CORIGLIANO         - POL FUTURA        3-4  
MARITIME AUGUSTA   - ASSOPORTO MELILLI 11-8  
REAL ROGIT         - PAOLAC5           4-2
SANT ISIDORO       - ODISSEA 2000      3-4
RIPOSA: BERNALDA.
CLASSIFICA 14^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA 40, REAL CEFALU 37, ODISSEA 2000 27, REAL ROGIT 22, REGALBUTO 19, POL. FUTURA 18,  PAOLAC5 17, ASSOPORTO MELILLI 17, SANT'ISIDORO* 14, CORIGLIANO 12, EDILFERR CITTANOVA 11. BERNALDA* 10, CATAFORIO 9.
* ha osservato il turno di riposo,

14/01/17. Il Real batte il Cataforio alla fine di una partita molto sofferta
Cataforio - Real Cefalù 2-5
Tanto Cuore Real in una partita molto sofferta!!!
Portiamo la vittoria a casa con la doppietta del capitano Jean Cividini e le reti del neo acquisto Paulinho Garibaldi, Nacho Zamboni e Gustavo Menini!!
Complimenti al Cataforio per l'ottima partita disputata e la grande accoglienza.

14/01/17. Stefano Castiglia si è dimesso da Presidente del Real Cefalù
Stefano Castiglia si è dimesso questo pomeriggio dalla carica di Presidente della società di calcio a 5 Real Cefalù. Ne aveva già dato precedentemente comunicazione in maniera informale agli altri membri della società, subito dopo aver ricevuto la carica di delegato assembleare della divisione calcio a 5 nazionale.
Oggi è arrivata l’ufficializzazione dopo la ratifica dei poteri avvenuta ieri al primo consiglio a Roma. L’assemblea ha chiesto poi al Presidente uscente di continuare a far parte del direttivo con la carica di Presidente onorario. Queste le sue parole: “Alla base della mia scelta c’ è l’impossibilità di riuscire a conciliare il compito di guida della società con il nuovo impegno assunto al fianco del Presidente della divisione calcio a 5 Andrea Montemurro. Anche se il regolamento non mi obbligava a farlo, ho deciso di prendere questa posizione nel rispetto delle altre società di calcio a 5 siciliane e non.”
La società continua: “ci dispiace che Stefano lasci l’incarico, ma rispettiamo le motivazioni che stanno alla base della sua decisione. Siamo felici e soddisfatti del suo nuovo incarico e lo ringraziamo per quanto fatto finora soprattutto per l’ integrità e lealtà mostrata, dimostrandosi capace di superare ogni difficoltà. In ogni caso farà sempre parte del Real Cefalù, pertanto rivolgiamo a lui e al Presidente Montemurro i nostri migliori auguri per gli impegni che li aspettano.

13/01/17. Al Corigliano partita persa a tavolino con l'Odissea
Gara del 7/ 1/2017 ODISSEA 2000 - FC5 CORIGLIANO FUTSAL
Il Giudice Sportivo, Rilevato che la gara in epigrafe non è stata disputata per il rifiuto della società ospitata motivato dal fatto che, non essendo giunti gli arbitri designati per difficoltà connesse alle avverse condizioni climatiche, non riteneva opportuno condividere la decisione assunta dagli organi tecnici dell'AIA di designare a dirigere l'incontro un arbitro della locale sezione di Rossano.
Considerato che tale rifiuto contrasta con i principi di cui all'art. 1 del C.G.S. ed art. 53 comma 2 delle NOIF. Decide di comminare alla Soc. FC5 Corigliano Futsal la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-6, la penalizzazione di un punto in classifica.
CLASSIFICA 14^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA 37, REAL CEFALU 34, ODISSEA 2000 27, REAL ROGIT 19, PAOLAC5 17, ASSOPORTO MELILLI 17, REGALBUTO 16, POL. FUTURA 15,   SANT'ISIDORO* 14, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR ITTANOVA 11. BERNALDA 10,
CATAFORIO 9.  * ha osservato il turno di riposo,

13/01/17. Il Real Cefalù in trasferta a Reggio Calabria sul campo del Cataforio
Il Real Cefalù gioca a Reggio Calabria contro il Cataforio continuando la sfida a distanza contro il Maritime Augusta che affronterà sabato prossimo. Il Real Cefalù si è rinforzato in vista del rush finale con l'arrivo di 2 nuovi giocatori come Scopellitti e Paulinho. La partita di Reggio sarà arbitrata da Rizzo di Barletta e Buzzacchino di Taranto, cronometruista Loddo di Reggio Calabria. Il Maritime Augusta, che attualmente ha 3 punti in più del Real Cefalù, gioca in casa contro l'Assoporto Melilli.
GIRONE G 14/01/2017 2R ORA
CATAFORIO          - REAL CEFALU       REGGIO CALABRIA 15:00  
EDILFERR CITTANOVA - REGALBUTO         16:00  
CORIGLIANO         - POL FUTURA        16:00  
MARITIME AUGUSTA   - ASSOPORTO MELILLI 16:00  
REAL ROGIT         - PAOLAC5           15:00  
SANT ISIDORO       - ODISSEA 2000      15:30  
RIPOSA: BERNALDA.
CLASSIFICA 14^ GIORNATA ::
MARITIME AUGUSTA 40, REAL CEFALU 37, ODISSEA 2000 30, REAL ROGIT 22, REGALBUTO 19, POL. FUTURA 18,  PAOLAC5 17, ASSOPORTO MELILLI 17, SANT'ISIDORO* 14, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11. BERNALDA* 10, CATAFORIO 9.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

12/01/17. Ancora un colpo grosso del Real: arriva il brasiliano Paulinho!!
BOOOOOOOOOOOOOM! Colpo di mercato!
Arriva a Cefalú il brasiliano Paulinho Garibaldi !

Il Real Cefalú è lieto di presantare PAULINHO GARIBALDI, ultimo colpo di mercato e giocatore di grande talento, tecnica e velocità già a disposizione di Mister Luca Giampaolo!
Romania, Italia (Vicenza e Forlì), Francia nel curriculum di Paulinho che, ovunque è stato, ha lasciato grandi ricordi. Si alza ancora il livello del roster cefaludese, pronto ad affrontare da protagonista la seconda metà di stagione già a partire dai prossimi impegni!
Benvenuto Paulinho! Forza Real Cefalú!
'A portare in Europa il giocatore classe '88 è stato City'us Târgu Mure' nel 2010, squadra rumena con la quale ha centrato il tris campionato, coppa e supercoppa, disputando anche la prima e seconda fase della Uefa Futsal Cup. Paulinho è il classico universale: può fare il pivot, così come il laterale. È disciplinato tatticamente, dotato di un'ottima tecnica e rapidità, caratteristiche che gli permettono di trovare con facilità la via del gol.

11/01/17. Il Real Cefalù torna sul mercato, arriva Gianluca Scopelliti

Alla corte di mister Giampaolo approda il talentuoso calcettista reggino, classe 1994, proveniente dall'Augusta. Innesto di prospettiva, l'ex megarese in passato ha vestito la maglia del Cataforio. L’annuncio ufficiale del club. È con grande piacere che presentiamo un rinforzo del mercato invernale del Real Cefalú. Dall’Augusta (Serie A2 nazionale) arriva a disposizione di mister Giampaolo Gianluca Scopelliti!
Serietà, abnegazione, impegno, grinta: Gianluca si è già dimostrato un rinforzo su cui contare e che sicuramente farà ancora lievitare il livello delle proprie prestazioni da qui a fine stagione!

08/01/17. Magnifica REALtà. Il Real Cefalù col piede giusto. FOTO
I cefaludesi dominano il Real Rogit ed iniziano con il piede giusto il nuovo anno. Le partite dopo il break natalizio presentano sempre delle incognite e, per questo, l'impegno casalingo degli uomini di Giampaolo contro i calabresi del Rogit era da non sottovalutare.
Evidentemente panettoni e spumante non hanno lasciato scorie nella formazione cefaludese che si presenta 'tirata a lucido' in occasione del match di apertura del nuovo anno. Sono i primi minuti di gara, infatti, ad indirizzare la partita nel verso giusto per la formazione del Presidente Castiglia. Due leggerezze della retroguardia del Rogit vengono punite rispettivamente da Cividini e Zamboni che fissano il risultato sul 2-0. A questo punto, a sorpresa, la partita si riapre. Sarà stato forse il clima festivo a spingere l'Arbitro ad assegnare al Rogit un rigore che definire dubbio sarebbe poco. Sperandio ringrazia, spacchetta il regalo ricevuto, e sigla il 2-1. Ci pensa ancora una volta l'argentino Zamboni a portare avanti di due reti i cefaludesi con una splendida conclusione che si spegne sotto l'incrocio dei pali. Da segnalare il perfetto assist di un Cividini in versione 'Hulk'. Assolutamente immarcabile.
Il Rogit prova a trovare le giuste contromosse e trova, a metà della prima frazione di gioco, una splendida rete di Bennati che, con un fantastico lob, supera un incolpevole Bastini in uscita. Il Real spinge, crea occasioni su occasioni, ma il primo tempo si chiude sul parziale di 3-2.
E' nella ripresa che viene fuori definitivamente l'ottima condizione atletica dei cefaludesi e la migliore presenza sul campo. Passano un paio di minuti e Zamboni inventa il goal del 4-2. E' ancora Cividini a siglare la rete del 5-2 con un terrificante sinistro che sorprende Zamirton sul primo palo. C'è poi gloria anche per Menini che, su schema da calcio d'angolo, realizza una splendida rete al volo. Non c'è più partita. Il Rogit tira i remi in barca ed il Real amministra con Toigo, Di Maria e Scopelliti che fanno lievitare le proprie prestazioni fatte di intensità e sostanza. Finisce 6-2 per un Real Cefalù che inizia nel migliore dei modi un mese di Gennaio che si preannuncia rovente. I Leoni sono pronti a dare battaglia.

07/01/17. Vincono Augusta e Real Cefalù, situazione immutata
GIRONE G 07/01/2017 1R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - CATAFORIO            rinviata
PAOLAC5           - BERNALDA             rinviata
REGALBUTO         - MARITIME AUGUSTA     1-7
ODISSEA 2000      - CORIGLIANO           rinviata
POL. FUTURA       - EDILFERR CITTANOVA   2-5
REAL CEFALU       - REAL ROGIT           6-2
RIPOSA: SANT ISIDORO
CLASSIFICA 14^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA 40, REAL CEFALU 37, ODISSEA 2000 30, REAL ROGIT 22, REGALBUTO 19, POL. FUTURA 18,  PAOLAC5 17, ASSOPORTO MELILLI 17, SANT'ISIDORO* 14, CORIGLIANO (-1) 11, EDILFERR CITTANOVA 11. BERNALDA* 10, CATAFORIO 9.
* ha osservato il turno di riposo, in rosso 1 partita in meno.

07/01/17. Il Real Cefalù batte il Real Rogit ed inizia bene l'anno. FOTO
REAL CEFALU' - REAL ROGIT  6-2
REAL CEFALU': Bastini, Cividini, Toigo, Di Maria, Scopellitti,Jaquier, Zamboni, Balistreri, Virone, Farina,  Sanna, Zizzo. All. Giampaolo.
REAL ROGIT: Caruso, Rueda, Sperendio, campana, Ribeiro, Benenati, Maciel, Urio, Milito, Metallo. All. Tuoto
Reti: Cividini 2, Zamboni 3, Menini

05/01/17. Inizia il girone di ritorno. Il Real Cefalù ospita il Real Rogit a porte chiuse
Il Real Cefalù torna in campo al Pala Tricoli per la prima impegnativa sfida del 2017!
Avversari i forti calabresi del Real Rogit. Imperativo per gli uomini di Giampaolo è iniziare con una vittoria il mese di Gennaio che si rivelerà 'caldissimo' dal punto di vista degli impegni importanti in calendario.
La gara si svolgerà a porte chiuse, ma la società garantirà ai tanti tifosi del Real la possibilità di seguire la partita LIVE il match grazie ad una DIRETTA con TELECRONACA sulla propria pagina FACEBOOK.
La Società, insieme al Sindaco ed al commissariato di Cefalù diretto da Borsellino, sta facendo il possibile con il massimo impegno per risolvere definitivamente la questione e permettere ai tifosi l'accesso al Pala Tricoli!
GIRONE G 07/01/2017 1R ORA  
ASSOPORTO MELILLI - CATAFORIO           16:00  
PAOLAC5           - BERNALDA            15:30  
REGALBUTO         - MARITIME AUGUSTA    16:00  
ODISSEA 2000      - CORIGLIANO          15:30  
POL. FUTURA       - EDILFERR CITTANOVA  16:00
REAL CEFALU       - REAL ROGIT          15:00 PALA TRICOLI   
RIPOSA: SANT ISIDORO
CLASSIFICA 13^ GIORNATA - FINE GIRONE DI ANDATA :  
MARITIME AUGUSTA 34, REAL CEFALU 31, ODISSEA 2000 24, REAL ROGIT 19, PAOLAC5 17,  ASSOPORTO MELILLI 17, REGALBUTO 16, POL. FUTURA 15,
SANT'ISIDORO 14, CORIGLIANO 12, BERNALDA 10, CATAFORIO 9, EDILFERR CITTANOVA 8.

30/12/16. Per il Real Cefalù ed il Presidente Castiglia un 2016 pieno di soddisfazioni
Sta per concludersi il 2016, anno che tante soddisfazioni ci ha regalato, pertanto mi sembra giusto fare un bilancio del nostro anno sportivo. Un 2016 che ha visto il Real Cefalù disputare, dopo la promozione storica in serie B, un grande campionato da neo promossi sfiorando la promozione in A2 già alla prima stagione in un campionato nazionale. Questa stagione vede nuovamente il Real protagonista in un  campionato nazionale a battagliare nei vertici alti della classifica. Tanto è cambiato, dall’arrivo di giocatori blasonati, alla scelta di un mister con tanta esperienza come Giampaolo, al ritorno fra mille peripezie al Palasport Marzio Tricoli come gli immani sforzi che la società tutta ha fatto per permettere alla squadra di poter tornare a giocare di fronte ai propri tifosi.
Proprio quel palasport che è sempre stato croce e delizia della nostra storia sportiva, ma a cui tanta appartenenza abbiamo dimostrato  da subito con le denuncie arrivate fino al tg5 e poi scendendo in campo in prima persona, riuscendo a riaprire le porte ai tanti sportivi cefaludesi e non. I sacrifici sono stati tanti, gli impegni economici anche, ma con tanta testardaggine ed unione siamo riusciti a ricostruire parte del parquet che era andato in malora.
Abbiamo dimostrato che VOLERE E’ POTERE, ed un grazie va ai tanti attestati di stima ricevuti verso i “ragazzi del palatricoli”.
Altro stupendo regalo che l’anno ci ha portato è stata l’elezione del presidente Andrea Montemurro a capo della divisione calcio a 5, che ha creduto in noi avendo nella sua squadra di governo un dirigente del Real Cefalù.Tutto questo ci onora in quanto cosi tanto giovani ma allo stesso tempo capaci nel avere dimostrato che in questo sport abbiamo dato tanto e tanto ancora vogliamo dare per la nostra stupenda società, per i nostri tifosi, per il movimento del futsal siciliano, ma soprattutto come sempre detto la volontà di portare il nome di Cefalù sempre più in alto possibile sia in Italia che all’estero.
Adesso un grazie ed un augurio per un felice e sereno 2017 va alla dirigenza che mi onoro di rappresentare, allo staff tecnico ed ai nostri giocatori, uomini fuori e dentro il campo che con tanta grinta ed impegno portano in alto il nome del Real Cefalù in giro per l’Italia,  ai giovani giocatori dell’under 21 che con mister Orifici tanto bene stanno facendo, ai nostri tifosi e sostenitori che i sei anni sono aumentati stagione dopo stagione dimostrando sempre più attaccamento alla maglia del Real Cefalù, grazie a Francesco D'anna per la sua disponibilità ed impegno,grazie a tutte le testate giornalistiche e blog locali che ci seguono.  Un ultimo grazie ai nostri sponsor, marchi importanti che hanno voluto legare le proprie aziende al Real Cefalù. Grazie di cuore a tutti voi.
Per quanto mi riguarda sono stati sei anni di grandi emozioni, sei anni di grandi sacrifici in cui ho creduto e speso tutto me stesso fin dal primo giorno in quel campo di provincia in un campionato di serie D provinciale, riuscendo a portare insieme ai miei compagni di viaggio una società Cefaludese  nel panorama nazionale del futsal.
Adesso una nuova avventura  mi attende per i prossimi quattro anni accanto al Presidente Montemurro e la sua squadra,  consapevole del fatto che sarà una sfida difficile ma allo stesso fortemente entusiasmante.
Grazie a tutti voi e forza Real Cefalù per un 2017 sicuramente pieno di emozioni e grandi risultati.
Distinti Saluti
Stefano Castiglia.
#HappyNewYear #GoReal #Futsal #SerieB

20/12/16. Stefano Castiglia eletto delegato della Divisione calcio a cinque
Stefano Castiglia, presidente del Real Cefalù, è stato eletto delegato della Divisione calcio a cinque. L’elezione durante l’Assemblea ordinaria elettiva, che si è svolta all’Hotel Aldrovandi a Roma nella giornata di domenica.
Presidente è stato eletto Andrea Montemurro. L’ex presidente della Lazio, 39 anni, ha sconfitto Alfredo Zaccardi, vice presidente vicario uscente. Su 182 società aventi diritto, hanno votato in 180: 94 preferenze sono andate Montemurro, 82 a Zaccardi con tre schede nulle e una non valida. L’Assemblea era iniziata con i discorsi del presidente della LND, Antonio Cosentino, e del presidente uscente della Divisione Calcio a 5, Fabrizio Tonelli, che ha rivolto un commosso saluto all’assemblea dopo 19 anni alla guida del calcio a cinque italiano.
Come revisori dei conti sono stati eletti Marco Ciogli, Francesco Giordano, Livia Ferrara, Cristiano Kechler Ferrari, Andrea Proietti. Come delegati assembleari sono stati eletti Stefano Salviati e Stefano Castiglia, come supplenti Stefano Radice e Ugo Colombo (ex aequo con Alessandro Distante, eletto per maggior anzianità federale). Come consiglieri sono risultati eletti: Alessandro Di Berardino, Antonio Dario, Andrea Farabini, Gabriele Di Gianvito, Marco Calegari, Bernardo Lodispoto, Luca Fadda, Vittorio Zizzari.
Stefano Castiglia è il delegato assembleare più giovane della storia  della lega calcio.

17/12/16. Il Real batte il Bernada nell'ultima di andata, vince anche l'Augusta  
GIRONE G 17/12/2016 13.ULTIMA ANDATA  ORA  
ASSOPORTO MELILLI - REAL ROGIT          6-3  
REGALBUTO         - CATAFORIO           2-1  
ODISSEA 2000      - EDILFERR CITTANOVA  6-3  
POL. FUTURA       - MARITIME AUGUSTA    1-4
REAL CEFALU       - BERNALDA            4-1  
SANT ISIDORO      - CORIGLIANO          8-0
RIPOSA:  PAOLA
CLASSIFICA 13^ GIORNATA - FINE GIRONE DI ANDATA :
MARITIME AUGUSTA 34, REAL CEFALU 31, ODISSEA 2000 24, REAL ROGIT 19, PAOLAC5 17,  ASSOPORTO MELILLI 17, REGALBUTO 16, POL. FUTURA 15, SANT'ISIDORO 14, CORIGLIANO 12, BERNALDA 10, CATAFORIO 9, EDILFERR CITTANOVA 8.

17/12/16. Due repliche al Comunicato del Real Cefalù sulla inagibilità del PalaTricoli
Sono subito apparse su facebook 2 repliche al Comunicato del Real Cefalù: la prima di Michele Iuppa, Vice Presidente della Zannella Basket Cefalù, la seconda del Sindaco di Cefalù, Saro Lapunzina:
1.  Nell'espimere la massima solidarietá agli amici del Real Cefalù mi permetto di precisare, esclusivamente per amore della veritá, che non risponde al vero la circostanza che tutte le altre strutture demandate ad ospitare manifestazioni sportive a cefalu sono nella medesima condizione del Pala Tricoli. Il Pala Ignazio Cefalú, infatti, con verbale del 22.9.2016 ha ottenuto parere favorevole per l'agibilitá da parte Commisione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo. Michele Iuppa
2.  In merito alle dichiarazioni rilasciate dalla Società Real Cefalù, deve, preliminarmente, precisarsi che la Commissione pubblici Spettacoli è chiamata dalla legge ad esprimere valutazioni di carattere tecnico e a rilasciare pareri, a salvaguardia della incolumità degli spettatori.
Le richieste di parere debbono, a tal fine, essere supportate dalla documentazione tecnica, da prodursi a cura dei soggetti interessati.
Nel caso del Palazzetto dello Sport Marzio Tricoli, la Società Real Cefalù ha prodotto la richiesta di parere nella giornata di giovedi 15 dicembre, non allegando, alla stessa, alcunché.
Non vi è stato quindi, né il tempo né la possibilità, per la Commissione pubblici Spettacoli, di potersi esprimere, derivandone, in assenza del parere, il divieto imposto da parte del Questore di Palermo.
Ho, tuttavia, fatto notare ai Responsabili della Società che una norma entrata in vigore l'11 dicembre scorso (art 4 D. Lgs 25 novembre 2016, n. 222) consente di fare a meno del parere della Commissione, giacché lo stesso “per i locali e gli impianti con capienza complessiva pari o inferiore a 200 persone” può essere sostituito “da una relazione tecnica di un professionista iscritto nell'albo degli ingegneri o nell'albo degli architetti o nell'albo dei periti industriali o nell'albo dei geometri che attesta la rispondenza del locale o dell'impianto alle regole tecniche stabilite con decreto del Ministro dell'interno”.
Confido, quindi, che ponendosi un limite di 200 spettatori, la Società possa produrre alla Questura la relazione tecnica di cui sopra, prima dell'inizio dell'incontro di oggi. Rosario Lapunzina.

16/12/16. Il PalaTricoli di nuovo chiuso al pubblico. Per il Real gara a porte chiuse
Il Real Cefalù, in persona del Presidente e dei dirigenti tutti, con sommo rammarico, preso atto della comunicazione, notificata alle ore 16:30 di oggi, a firma del Questore di Palermo, comunica che viene imposto l'obbligo di disputare il match di sabato 17 dicembre 2016, presso il Pala Tricoli di Cefalù a porte chiuse, senza la presenza di pubblico, stante la mancata acquisizione del parere favorevole di agibilità, da parte della competente commissione vigilanza locali pubblico spettacolo.
Valga al vero rilevate che, a Cefalù, di fatto, parrebbero trovarsi nella medesima condizione del Palasport Marzio Tricoli anche tutte le altre strutture demandate alla disputa di eventi sportivi e non, fatto questo che verrà rassegnato all'Autorità Giudiziaria nelle forme di rito.
COMUNICATO

16/12/16. Nell'ultima di andata il Real Cefalù ospita il Bernalda
Si gioca sabato alle ore 16 al Palatricoli di Cefalù l'ultima partita del girone di andata tra il Real Cefalù ed il Bernalda. Nel Real mancherà il capitano Cividini perchè è stato squalificato per 1 giornata, anche nel Bernalda ci sarà qualche assente. La partita è importante perchè non si può assolutamente perdere terreno nei confronti della capolista Augusta che gioca in casa della Pol. Futura. A Cefalù arbitreranno Grande di
Rossano e Candeliere di Catanzaro.
GIRONE G 17/12/2016 13.ULTIMA ANDATA  ORA  
ASSOPORTO MELILLI - REAL ROGIT          16:00  
REGALBUTO         - CATAFORIO           16:00  
ODISSEA 2000      - EDILFERR CITTANOVA  16:00  
POL. FUTURA       - MARITIME AUGUSTA    16:00  
REAL CEFALU       - BERNALDA            16:00  
SANT ISIDORO      - CORIGLIANO          16:00  
RIPOSA:  PAOLA
Cividini: squalificato per 1 giornata
CLASSIFICA 12^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 31, REAL CEFALU* 28, ODISSEA 2000* 21, REAL ROGIT* 19, PAOLAC5 17, POL. FUTURA* 15,   ASSOPORTO MELILLI* 14, REGALBUTO* 13, CORIGLIANO* 12, SANT'ISIDORO* 11, BERNALDA* 10, CATAFORIO* 9, EDILFERR CITTANOVA* 8,.
* squadre che hanno riposato

10/12/16. Il Maritime batte l'Odissea, il Real Cefalù insegue da solo
GIRONE G 10/12/2016 12A ORA  
BERNALDA           - ASSOPORTO MELILLI 5-2
CATAFORIO          - POL.  FUTURA      3-8
EDILFERR CITTANOVA - SANT ISIDORO      4-6
PAOLAC5            - REAL CEFALU       1-4  
MARITIME AUGUSTA   - ODISSEA 2000      5-1
REAL ROGIT FUTSAL  - REGALBUTO         2-1
RIPOSA: CORIGLIANO
CLASSIFICA 10^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 31, REAL CEFALU* 28, ODISSEA 2000* 21, REAL ROGIT* 19, PAOLAC5 17, POL. FUTURA* 15,   ASSOPORTO MELILLI* 14, REGALBUTO* 13, CORIGLIANO* 12, SANT'ISIDORO* 11, BERNALDA* 10, CATAFORIO* 9, EDILFERR CITTANOVA* 8,.
* squadre che hanno riposato

10/12/16. Il Real espugna Paola, 4^ forza del campionato
PAOLAC5  - REAL CEFALU'  1-4
Importante vittoria del Real Cefalù in Calabria sul campo del Paola. Partita equilibrata all'inizio punteggio di 1-1 rete cefaludese di Toigo, poi il Real ingrana la quarta e segna altri 3 gol con Zamboni, Cividini e Menini.

09/12/16. Il Real Cefalù torna a giocare, trasferta a Paola contro la 4^ in classifica
GIRONE G 10/12/2016 12A ORA  
BERNALDA           - ASSOPORTO MELILLI  
CATAFORIO          - POL.  FUTURA       
EDILFERR CITTANOVA - SANT ISIDORO       
PAOLAC5            - REAL CEFALU       h 15:30  
MARITIME AUGUSTA   - ODISSEA 2000       
REAL ROGIT FUTSAL  - REGALBUTO          
RIPOSA: CORIGLIANO

04/12/16. L'Augusta resta solo in testa, Real secondo ha riposato, l'Odissea insegue
GIRONE G 03/12/2016 11A ORA  
ASSOPORTO MELILLI  - PAOLAC5            3-6
CORIGLIANO         - EDILFERR CITTANOVA 4-3
REGALBUTO          - BERNALDA           7-1
ODISSEA 2000       - CATAFORIO          4-0
POL. FUTURA        - REAL ROGIT         2-3
SANT'ISIDORO       - MARITIME AUGUSTA   1-11
RIPOSA: REAL CEFALU'
CLASSIFICA 10^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 28, REAL CEFALU* 25, ODISSEA 2000* 21, PAOLAC5 17, REAL ROGIT* 16, ASSOPORTO MELILLI* 14,
REGALBUTO* 13, POL. FUTURA* 12, CORIGLIANO 12, CATAFORIO* 9, EDILFERR CITTANOVA* 8, SANT'ISIDORO* 8, BERNALDA* 7,  
* squadre che hanno riposato

02/12/16. Il Real Cefalù riposa, l'Augusta gioca col S.Isidoro
GIRONE G 03/12/2016 11A ORA  
ASSOPORTO MELILLI  - PAOLAC5             
CORIGLIANO         - EDILFERR CITTANOVA  
REGALBUTO          - BERNALDA            
ODISSEA 2000       - CATAFORIO           
POL. FUTURA        - REAL ROGIT          
SANT'ISIDORO       - MARITIME AUGUSTA    
RIPOSA: REAL CEFALU'
CLASSIFICA 10^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 25, REAL CEFALU 25, ODISSEA 2000* 18, ASSOPORTO MELILLI* 14, PAOLAC5 14, REAL ROGIT* 13, POL. FUTURA* 12, REGALBUTO* 10, CORIGLIANO 9, CATAFORIO* 9, EDILFERR CITTANOVA* 8, SANT'ISIDORO* 8, BERNALDA* 7,
* squadre che hanno riposato

30/11/16. Un appello al Cefalù Calcio ed al Real Cefalù
Sabato 21 gennaio 2017 a Cefalù saranno in programma 2 partite molto importanti per le 2 squadre cefaludesi che sono in programma allo stesso orario, ore 15. Precisamente: Cefalù - Bagheria (1 categoria) e Real Cefalù - Maritime Augusta (Serie B ca5), partite che potrebbero determinare la classifica finale visto che tutte sono in lotta per vincere il campionato
Rivolgiamo un appello alle 2 società perchè insieme trovino una soluzione tale da permettere ai tifosi cefaludesi di potere assistere alle 2 partite e far sì che non manchi il sostegno degli appassionati alle 2 squadre in queste 2 importantissime partite.

26/11/16. Augusta e Real Cefalù sempre a braccetto a suon di gol
GIRONE G 26/11/2016 10A ORA  
BERNALDA         - POL. FUTURA        7-7
CATAFORIO        - SANT ISIDORO       4-2
PAOLAC5          - REGALBUTO          4-1
MARITIME AUGUSTA - CORIGLIANO         10-0
REAL CEFALU      - ASSOPORTO MELILLI  10-3
REAL ROGIT       - ODISSEA 2000       1-4
RIPOSA: EDILFERR CIITANOVA
CLASSIFICA 10^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 25, REAL CEFALU 25, ODISSEA 2000* 18, ASSOPORTO MELILLI* 14, PAOLAC5 14, REAL ROGIT* 13, POL. FUTURA* 12, REGALBUTO* 10, CORIGLIANO 9, CATAFORIO* 9, EDILFERR CITTANOVA* 8, SANT'ISIDORO* 8, BERNALDA* 7,
* squadre che hanno riposato.

26/11/16. Il Real Cefalù gioca bene e supera il Melilli 10-3. FOTO e VIDEO
REAL CEFALU' - ASSOPORTO MELILLI   10-3 (1°t. 6-1)
Real Cefalù: 1 Bastini, 3 Cividini, 15 Toigo Vagner, 8 Di Maria, 6 Kourani, 10 Clayton, 7 Menini Jaquier, 11 Zamboni, 13 Balistreri, 4 Zizzo, 16 Sansone, 29 Vitrano. All. Gianpaolo
Assoporto Melilli: Russo, Giardina, Monaco, Gianino, Rizzo, Petriglieri, Lucas Bocci, Capilleri, Tarantola, Netti, Gianino, Felice. All. Ranno
Arbitri: Cilia di Caltanissetta e Amato di Ragusa.
Marcatori: Cividini (3). Zamboni, Menini (4), Di Maria, Toigo Vagner (Real Cefalù), n. 10 (2), n. 4 (1) (Melilli).
Il Real Cefalù gioca una buona partita davanti ai suoi tifosi e batte largamente l'Assoporto Melilli. Già dopo meno di 3' il Real era in vantaggio per 2-0 con reti di Cividini e Zamboni. Il Melilli riduce le distanze, ma la squadra di Gianpaolo, punta sul vivo, schiaccia l'acceleratore e mette a segno altre 4 reti nel primo tempo che si chiude col risultato di 6-1.
Nel secondo tempo il ritmo della partita rallenta ma entrambe le squadre cercano continuamente la via della rete. Segna di nuovo il Melilli ed il Real risponde con Menini, di nuovo il Melilli (7-3), ma nel finale è uno show del capitano Cividini che mette a segno ancora 2 reti di buona fattura, ed una Menini, per il capitano Cividini stasera 3 reti in totale, e 4 per l'ottimo Menini. Con questa partita il Real Cefalù ha cancellato l'opaca prova di 15 giorni fa, il pubblico locale ha visto la vera squadra che lotterà fino al termine per vincere il campionato.

25/11/16. Il Real Cefalù ritorna al PalaTricoli contro l'Assoporto Melilli
Si gioca sabato 26 novembre alle ore 15 la partita tra il Real Cefalù, 22 punti in testa alla classifica insieme al Maritime Augusta, contro l'Assoporto Melilli, 14 punti al quarto posto e che ha già riposato. Si tratta di una partita delicata per la classifica perchè il Real Cefalù non può permettersi di perdere punti nei confronti dell'Augusta. Si gioca al PalaTRicoli di Cefalù e mister Gianpaolo ricorda bene che 15 giorni fa il Real non ha giocato bene all'esordio nel Palazzetto di casa. In questa seconda partita tra le mura di casa il Real Cefalù dovrà davvero dimostrare le sue capacità e ritrovare subito il bel gioco davanti ai suoi tifosi.
GIRONE G 26/11/2016 10A ORA  
BERNALDA         - POL. FUTURA        16:00  
CATAFORIO        - SANT ISIDORO       15:00  
PAOLAC5          - REGALBUTO          15:30  
MARITIME AUGUSTA - CORIGLIANO         16:00
REAL CEFALU      - ASSOPORTO MELILLI  15:00 Cilia di Caltanissetta e Amato di Ragusa  
REAL ROGIT       - ODISSEA 2000       15:00  
RIPOSA: EDILFERR CIITANOVA

19/11/16. Il Real Cefalù vince a Regalbuto una partita difficile
GIRONE G 19/11/2016 9A ORA  
EDILFERR CITTANOVA - MARITIME AUGUSTA      0-7
CORIGLIANO         - CATAFORIO PALASPORT   2-5
REGALBUTO          - REAL CEFALU   1-3
ODISSEA 2000       - BERNALDA  3-0
POL. FUTURA        - PAOLAC5   4-1
SANT' ISIDORO      - REAL ROGIT  4-4
RIPOSA: ASSOPORTO MELILLI
CLASSIFICA 9^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA* 22, REAL CEFALU 22, ODISSEA 2000* 15, ASSOPORTO MELILLI* 14, REAL ROGIT* 13, PAOLAC5 11, POL. FUTURA* 11, REGALBUTO* 10, CORIGLIANO 9, EDILFERR CITTANOVA 8, SANT'ISIDORO* 8, BERNALDA* 6, C CATAFORIO* 6.  
* squadre che hanno riposato.
REGALBUTO - REAL CEFALU'  1-3
Reti del Real Cefalù: Cividini 1, Menini 2.
Finisce così un match difficilissimo! Il Real ribalta il risultato sfavorevole del primo tempo con Jean Cividini Fabe Molossi prima e la doppietta di Gustavo Menini subito dopo!!! Il secondo tempo si apre con lo stesso copione del primo con il Real che fa la partita e attacca, ed il Regalbuto che punge con le ripartenze.
Da sottolineare una cornice di pubblico fantastica, con tutto il palazzetto che rende onore con una standing ovation al nostro Capitano Jean Cividini costretto ad abbandonare il campo per un piccolo infortunio.

18/11/16. Il Real Cefalù a Regalbuto per ritrovare subito la via della vittoria
Dopo la mezza battuta d'arresto nella gara casalinga contro la Pol. Futura, terminata in parità 5-5, il Real Cefalù gioca sabato a Regalbuto con l'obietivo di ritornare a vincere e non perdere il contatto con il Maritime Augusta. Il debutto al PalaTricoli davanti ai tifosi cefaludesi ha giocato un brutto scherzo ai giocatori del Real Cefalù presi da una certa emozione che nessuno si aspettava. Ma ora, lasciato alle spalle questo episodio, la squadra di mister Gianpaolo ha l'occasione di fare vedere il suo vero valore, ma attenzione a sottovalutare gli avversari che hanno 10 punti e che hanno già riposato.

GIRONE G 19/11/2016 9A ORA  
EDILFERR CITTANOVA - MARITIME AUGUSTA     16:00  
CORIGLIANO         - CATAFORIO PALASPORT  16:00  
REGALBUTO          - REAL CEFALU          16:00 Tescarollo di Roma e Valeriani di Albano
ODISSEA 2000       - BERNALDA             15:30  
POL. FUTURA        - PAOLAC5              16:00  
SANT' ISIDORO      - REAL ROGIT           15:30  
RIPOSA: ASSOPORTO MELILLI
CLASSIFICA 8^ GIORNATA AGGIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA* 19, REAL CEFALU 19, ASSOPORTO MELILLI 14, ODISSEA 2000* 12, REAL ROGIT* 12, PAOLAC5 11, REGALBUTO* 10, CORIGLIANO 9, POL. FUTURA* 8, EDILFERR CITTANOVA 8, SANT'ISIDORO* 7, BERNALDA* 6, C CATAFORIO* 3.
* squadre che hanno riposato.

14/11/16. Il Corigliano vince a tavolino la partita con l'Odissea. Cambia la classifica
GARE DEL 01/10/2016: A.S.D. FC5 CORIGLIANO FUTSAL - A.S.D. ODISSEA 2000 Reclamo proposto dalla Società FC5 Corigliano Futsal Il Giudice Sportivo, Esaminato il reclamo in oggetto, regolarmente prodotto nei termini, osserva:
Con il ricorso in questione, la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara prevista dall’art.17 comma 5 lettera A del C.G.S., per aver schierato nella gara di che trattasi il calciatore Richichi Antonio in posizione irregolare. Detto calciatore doveva scontare una giornata di squalifica, comminatagli nella scorsa stagione sportiva durante la semifinale di Final Eight di A2 allorquando militava nelle file della Società ASD Augusta 1986.
Tale sanzione ,tenuto conto che la società di appartenenza era stata eliminata, andava scontata nelle gare di campionato della stagione sportiva successiva così come previsto dall’art.22, comma 6, 3° cpv. del C.G.S. Orbene, poiché detto calciatore nel frattempo è stato tesserato presso la società Odissea 2000, tale sanzione andava scontata nella prima gara di campionato della nuova società. Controdeduce la convenuta, non contestando nel merito la pretesa di parte attrice, bensì sostenendo che il ricorso sarebbe da respingere in quanto il preannuncio di reclamo sarebbe stato trasmesso, per conto della società, da persona non legittimata a farlo.
Il codice di Giustizia Sportiva art.33 comma 1 e 5  prescrive che solo il ricorso, e non anche il preannuncio di reclamo, debba essere sottoscritto dal presidente o dal legale rappresentante protempore della società, cosa che, nella fattispecie risulta avvenuta con la sottoscrizione da parte del Sig. Zanfini Giuseppe che dagli accertamenti esperiti presso i fogli di censimento della società, agli atti degli archivi della Divisione Calcio a 5, risulta essere il presidente della società Corigliano Futsal. Il ricorso è pertanto fondato e va accolto.
P.Q.M. A scioglimento della riserva di cui al C.U. N.063 del 06/10/2016 decide:  
a) di accogliere il ricorso, comminando alla società Odissea 2000 la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 - 6;  
b) di considerare scontata la giornata di squalifica a suo tempo comminata al suddetto calciatore, non avendo preso parte all’incontro successivo disputato dalla Società Odissea 2000 in data 08/10/2016.
c) - la tassa di reclamo non è dovuta.
CLASSIFICA 7^ GIORNATA AGGIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA* 19, REAL CEFALU 19, ASSOPORTO MELILLI 14, ODISSEA 2000* 12, REAL ROGIT* 12, PAOLAC5 11, REGALBUTO* 10, CORIGLIANO 9, POL. FUTURA* 8, EDILFERR CITTANOVA 8, SANT'ISIDORO* 7, BERNALDA* 6, C CATAFORIO* 3.
* squadre che hanno riposato.

12/11/16. Il Real Cefalù perde l'occasione del sorpasso
GIRONE G 12/11/2016 8A ORA  
ASSOPORTO MELILLI - REGALBUTO            9-4
BERNALDA          - SANT ISIDORO         7-4
CATAFORIO         - EDILFERR CITTANOVA   4-6
PAOLAC5           - ODISSEA 2000         1-8
REAL CEFALU       - POL. FUTURA          5-5
REAL ROGIT        - CORIGLIANO           2-0
RIPOSA: MARITIME AUGUSTA
CLASSIFICA 8^ GIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA* 19, REAL CEFALU 19, ODISSEA 2000* 15, ASSOPORTO MELILLI 14, REAL ROGIT* 12, PAOLAC5 11, REGALBUTO* 10, POL. FUTURA* 8, EDILFERR CITTANOVA 8, SANT'ISIDORO* 7, ORIGLIANO 6, BERNALDA* 6, C CATAFORIO* 3.
* squadre che hanno riposato.

12/11/16. Un Real sfasato stecca al PalaTricoli e si fa imporre il pari dalla Futura. FOTO  -  VIDEO
REAL CEFALU - POL. FUTURA  5-5 (1° t. 2-2)
REAL CEFALU':  1 Bastini, 13 Balistreri, 3 Cividini, 7 Menini, 8 Di Maria, 6 Karouani,  15 Vagner Toigo, 11 Zamboni, 10 Clayton Pedaleira, 29 Vitrano, 11 Mantia, 4 Polizzi, 16 Sanna. All. Luca Giampaolo.
FUTURA: 1 Aquilino, 3 Ecelestini, 4 Pannuti, 5 Caminero, 6 Crisalli, 7 Votano, 8 Martino, 9 Campolo, 16 Martins Da Silva, 14 Labate, 17 Martino A., 18 Martino F., 2 Provesti. All. Romeo, 2All. Sacca
ARBITRI: Colangeli di Aprilia e Falso di Formia
Marcatori: 7' Labate, 14' Martino F., 14' e 15' Menini. 2°t. 5' Ecelestini, 7' Cividini, 8' Clayton, 11' Votano, 13' Da Silva, 16' Karouani.
Note: Espulso a 9' Clayton

Il Real Cefalù

Pol. Futura Reggio Calabria
Il Real Cefalù rientra al PalaTricoli e, forse un pò per l'emozione di giocare davanti ai propri tifosi, la squadra di Mister Gianpaolo stecca la gara con la Futura che per poco non portava via l'intera posta. E' finita in pareggio contro il pronostico che vedeva certamente favorita la squadra di casa, ma in campo si è vista una partita diversa dalle aspettative. Il Real non era lo stesso delle altre partite, il campo nuovo ha giocato ai cefaludesi un brutto scherzo. La Futura approfitava della giornata no dei cefaludesi e saliva in cattedra andando asegno con 2 reti consecutive con Labate e poi Martino F. con il pubblico di casa, accorso numeroso, davvero sbigottito. Ci voleva Merini per svegliare la squadra ed il pubblico ed il Real si portava in parità e si andava negli spogliatoi con il risultato di 2-2.
Nella ripresa era di nuovo la Futura a centrare la rete del Real e passava in vantaggio con Ecelestini. Punto sul vivo il Real Cefalù si portava avanti con rabbia e segnava in poco tempo 2 reti con Cividini e Clayton portandosi in vantaggio per 4-3. Ormai sembrava fatta, una volta in vantaggio tutti pensavano che il Real avrebbe potyuto far sua la partita. ma qui succede l'imprevedibile. L'arbitro espelle per proteste Clayton, uno dei migliori del Real, e la sua uscita del campo scombussola un pò il gioco della squadra di Gianpaolo. Il Real resiste nel periodo di inferiorità numerica, ma col rientro del quinto giocatore subiva la retre el pareggio segnato da Votano. Passa poco e la Futura passa di nuovo in vantaggio 4-5 con una rete di Da Silva, uno dei migliori degli ospiti. Mancano 7' alla fine. Il Real attacca a tutto campo col portiere e riescea a pareggiare durante un forcing generoso, rete del giovane Karouani. Negli ultimi 4' si gioca alla garibaldina cercando la rete della vittoria, entrambe le squadre sfiorano di vincere la partita, ma anche di perderla. Finisce 5-5, un risultato in fondo giusto che guasta un pò la festa della riapertura del PalaTricoli, ma la Futura ha fatto davvero una bella partita.
Presto FOTO e VIDEO

11/11/16. Il Real Cefalù ospita al PalaTricoli la Futura, l'Augusta riposa
La notizia della riapertura del PalaTricoli, dove ritornerà a giocare il Real Cefalù, è stata appresa con grande soddisfazione in un attimo, grazie a facebook, da tantissimi sportivi che hanno fatto i complimenti al Presidente Castiglia ed a tutti i dirigenti per tutti gli sforzi fatti per raggiungere tale obiettivo.
La squadra di mister Gainpaolo svolgerà un allenamento oggi per conoscere un pò il nuovo campo e sabato con inizio alle ore 16 il Real Cefalù scenderà in campo contro la Futura Reggio Calabria per la 8^ giornata di campionato. Sarà la gara che permetterà al Real di passare in testa alla classifica visto che l'Augusta riposerà. Il Real Cefalù osserverà il turno di riposo nella 11^ giornata.
GIRONE G 12/11/2016 8A ORA  
ASSOPORTO MELILLI - REGALBUTO           16:00  
BERNALDA          - SANT ISIDORO        16:00  
CATAFORIO         - EDILFERR CITTANOVA  15:00  
PAOLAC5           - ODISSEA 2000        15:30  
REAL CEFALU       - POL. FUTURA         15:00 Colangeli di Aprilia e Falso di Formia  
RIPOSA: MARITIME AUGUSTA
CLASSIFICA 7^ GIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA 19, REAL CEFALU 18, ODISSEA 2000* 12, PAOLAC5 11, ASSOPORTO MELILLI 11, REGALBUTO* 10, REAL ROGIT* 9, SANT'ISIDORO* 7, POL. FUTURA* 7, ORIGLIANO 6, EDILFERR CITTANOVA 5, C CATAFORIO* 3, BERNALDA* 3.
* squadre che hanno riposato.

10/11/16. Il Real torna al PalaTricoli. Sabato la partita con la Futura di Reggio Calabria.
"Volere è potere" Questo è il motto che usa Stefano Castiglia, Presidente del Real Cefalù che partecipa al campionato di Serie B, nel comunicare che finalmente la sua squadra ritornerà a giocare a Cefalù.
Castiglia contnua così: "15 mesi di mortificazioni e porte chiuse in faccia in malo modo, solo ed esclusivamente con la volontà di ridare a Cefalu' ciò che merita... e permettere agli sportivi cefaludesi di vedere e poter tifare una realtà bellissima come oggi è il Real Cefalu. Un palasport che tutta Italia ci invidia, mortificato più volte in malo modo. Un gruppo di "Pazzi" sotto la bandiera del Real Cefalu' sono riusciti a farlo. Abbiamo vinto la scommessa ed abbiamo riaperto la struttura. Grazie ai magnifici custodi con cui abbiamo fatto squadra ed il risultato è stato meraviglioso.
Appuntamento sabato ore 16:00 per il calcio di inizio. Il Real Torna a Casa!!!

Dopo quasi 2 anni di esilio, prima al PalaDonBosco di Palemo e poi nella Palestra di Termini Imerese, il Real Cefalù può tornare a giocare a Cefalù grazie ai sacrifici personali ed economici dei dirigenti della squadra cefaludese. Sabato 12 novembre sarà una data da ricordare. Sarà la seconda riapertura del PalaTricoli. La partita in calendario è contro la Futura di Reggio Calabria, squadra che si trova ametà classifica con 7 punti. In questa giornata, considerato che l'Augusta osserverà il suo turno di riposo, il Real Cefalù potrebbe diventare capolista solitario del girone.



09/11/16. Entusiasmante vittoria per i ragazzi U21 del Real di Mister Salvatore Orifici.
Real Cefalù - Asd Sant'Isidoro 5-4
Si conclude la settimana perfetta del Real Cefalù, che centra tre vittorie in 7 giorni con la prima squadra e la conquista i tre punti nel derby Under 21!
Dopo la fantastica partita di ieri oggi si è replicato vivendo se è possibile ancora più emozioni. Partita correttissima in campo e divertente per i tanti appassionati che sedevano in tribuna.
Grande partenza del S. Isidoro, con i ragazzi guidati dalla coppia Sandro Tarantino-Federico Scaffidi che hanno imposto il proprio gioco portandosi in vantaggio di tre goal, e conducendo la partita per 1-4. Il Real però non ha mai dato l'impressione di mollare, e spinta dai propri sostenitori e dal proprio mister hanno creduto in una rimonta che era difficile da preventivare. Federico Mantia trascina i suoi compagni in una fantastica risalita accorciando le distanze si tiro libero ed il capitano Antonio Virone a pochi secondi dalla fine del primo tempo porta i suoi sotto di uno.
Nella ripresa l'inerzia della partita è cambiata con i ragazzi di Orifici che hanno creduto nell'impresa e hanno stretto i denti trovando prima il pareggio e poi il goal del vantaggio con uno scatenato Mantia. Il S. Isidoro continua a tirare ma la porta sembra stregata. Tarantino cambia uomini e tattica senza però trovare la chiave di volta. Non basta la carta del portiere di movimento per recuperare una partita che ha regalato mille emozioni ed ha regalato al Real un'altra grande giornata di gioia.

06/11/16. Videosintesi della partita Odissea-Real Cefalù VIDEO

05/11/16. Il Real vince sul difficile campo dell'Odissea
GIRONE G 05/11/2016 7A ORA  
EDILFERR CITTANOVA - REAL ROGIT         2-6
CORIGLIANO         - BERNALDA           6-3
MARITIME AUGUSTA   - CATAFORIO          7-0
ODISSEA 2000       - REAL CEFALU        3-5
POL. FUTURA        - ASSOPORTO MELILLI  2-2
SANT ISIDORO       - PAOLAC5            6-2
RIPOSA: REGALBUTO
CLASSIFICA 7^ GIORNATA :  
MARITIME AUGUSTA 19, REAL CEFALU 18, ODISSEA 2000* 12, PAOLAC5 11, ASSOPORTO MELILLI 11, REGALBUTO* 10, REAL ROGIT* 9, SANT'ISIDORO* 7, POL. FUTURA* 7, ORIGLIANO 6, EDILFERR CITTANOVA 5, C CATAFORIO* 3, BERNALDA* 3.
* squadre che hanno riposato.
ODISSEA 2000  - REAL CEFALU'  3-5 (2-4)
Marcatori del Real Cefalù: Menini 2, Cividini, Pedaleira, Toigo

04/11/16. Il Real Cefalù andrà a sfidare l'Odissea, squadra in gran forma
Una settimana molto intensa del Real Cefalù si chiude con una trasferta difficile in terra calabrese a Rossano con la gara contro l'Odissea che si trova al 3° posto con 12 punti, ma ha già osservato il suo turno di riposo. Per il Real, quindi, un impegno davvero difficle che ci farà davvero conoscere il carattere della formazione allenata da mister Gianpaolo. La squadra cefaludese che ha giocato martedì per la prima volta davanti al suo pubblico, si trova in un buon momento di forma, lo dimostra il fatto che hanno segnato ben 7 giocatori a dimostrazione dell'ottimo gioco di squadra. Arbitri della partita: Schirone di Barletta e Carone di Bari
La capolista Maritime Augusta gioca in casa contro il Cataforio che martedì ha riposato. Ecco il quadro completo della giornata:
GIRONE G 05/11/2016 7A ORA  
EDILFERR CITTANOVA - REAL ROGIT         16:00
CORIGLIANO         - BERNALDA           16:00  
MARITIME AUGUSTA   - CATAFORIO          16:00  
ODISSEA 2000       - REAL CEFALU        15:30 A ROSSANO SCALO
POL. FUTURA        - ASSOPORTO MELILLI  16:00  
SANT ISIDORO       - PAOLAC5            15:30
RIPOSA: REGALBUTO

32. 01/11/16. Maritime Augusta e Real Cefalù a gonfie vele
GIRONE G 01/11/2016 6A GIORNATA ORA  
ASSOPORTO MELILLI- ODISSEA 2000    2-3
BERNALDA         - EDILFERR CITTANOVA      5-6
PAOLAC5          - CORIGLIANO       3-2
REGALBUTO        - POL. FUTURA       6-1
REAL CEFALU      - SANT'ISIDORO     13-5
REAL ROGIT       - MARITIME AUGUSTA    0-6
RIPOSA: CATAFORIO
CLASSIFICA 6^ GIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA 16, REAL CEFALU 15, ODISSEA 2000* 12, PAOLAC5 11, ASSOPORTO MELILLI 10, REGALBUTO 10, POL. FUTURA* 6, REAL ROGIT* 6, EDILFERR CITTANOVA 5, SANT'ISIDORO* 4, FC5 CORIGLIANO 3, CATAFORIO* 3, BERNALDA* 3.
* squadre che hanno riposato.

31. 01/11/16. Il Real Cefalù travolge il Sant'Isidoro davanti ai suoi tifosi FOTO e VIDEO
REAL CEFALU - SANT'ISIDORO 13-5 (1°t. 5-2)
REAL CEFALU': 1 Bastini, 13 Balistreri, 3 Cividini, 7 Menini, 8 Di Maria, 6 Karouani,  15 Vagner Toigo, 11 Zamboni, 10 Clayton Pedaleira, Sansone, Mantia, Virone. All. Luca Giampaolo
SANT'ISDORO: 3 Leto, 4 Federico, 5 Di Carlo, 6 Piazza, 7 Cascino, 8 D'Agostino, 9 Giordano, 10 Puleo, 11 Scianna, 12 Renda, 13 Lo Piparo, 2
Badalamenti.All. Tarantino
Arbitri: Sfilio di Acireale e Cilia di Caltanissetta
Marcatori: Cividini 3, Vagner Toigo 4, Menini 2, Zamboni 1, Di Maria 1, Karouani 1, Clayton 1  (Real Cefalù);  Giordano 1, Scianna 2, Piazza 2 (S.Isidoro).

Si gioca a Termini Imerese, forse per l'ultima volta, con la gara a porte aperte con tanti tifosi che vogliono vedere la nuova squadra. Molti tifosi anche del S. Isidoro.
Sono passati solo 11 secondi ed il Real segnava la prima rete con Cividini. Era l'assaggio di quella che doveva essere la partita. Il Real Cefalù, considerata la vera corazzata del campionato con tanti stranieri in campo, affrontava il derby del palermitano contro il S. Isidoro, tutto italiano. Diciamo che per i primi 10' il S. Isidoro ha venduto cara la pelle difendendo bene e cercando di arrivare a tirare in porta. Un pò a sorpresa arrivava la rete del pareggio degli ospiti al 6'. Non disturbare il cane che dorme... La rete subita faceva subito svegliare l'orgoglio dei padroni di casa e subito nello spazio di un minuto  metteva a segno 2 reti micidiali con Vagner Toigo. Il S. Isidoro ha ancora le forze per reagire e riduce le distanze con Scianna. La reazione del Real Cefalù si fa subito sentire e martella la porta difesa dal S. Isidoro ed andava a segno con Menini e Cividini proprio allo scadere. Si va al riposo col risultato di 5-2.
Nella ripresa la squadra cefaludese gioca con molta determinazione e lascia davvero poco spazio agli avversari. Il Real segna ancora con Cividini (per lui una tripletta) e poi con Zamboni (7-2). Una fiamma ta del S. Isidoro con Piazza e si va sul 7-3. Il Real Cefalù a questo punto dilaga anche con le seconde linee e segna ben 5 reti consecutive rispettivamente nell'ordine con Menini, Di Maria, Vagner Toigo, Karouani e Vagner Toigo autore in totale di 4 reti. Il punteggio è 12-3 per il Real. Nei minuti finali segnano Scianna per gli ospiti, Clayton per il Real e Piazza per gli ospiti. Finisce 13-5.
Il Real Cefalù, visto stasera per la prima volta dopo le 2 giornate di squalifica del campo, ha dimostrato davvero la sua forza e una ottima tecnica sia individuale che di squadra. Con questa squadra è davvero lecito sognare di andare lontano... molto lontano.

31/10/16. Si gioca di nuovo martedì: Derby Real Cefalù-S.Isidoro a porte aperte
Si gioca un'altra giornata di campionato solo dopo 3 giorni, nella giornata festiva del 1° novembre. E' la 6^ giornata di andata. Il Real Cefalù gioca in casa, nella Palestra di Termini Imerese alle ore 15 contro il Sant'Isidoro di Bagheria, derby del palermitano e come tutti i derby il pronostico non è mai scontato. Il Real Cefalù viene dalla difficile trasferta di Corigliano vinta per 4-2, mentre il Sant'Isidoro ha pareggiato 2-2 contro il forte Assoporto Melilli.
Arbitri dell'incontro: Sfilio di Acireale e Cilia di Caltanissetta.
La società del Real Cefalù finalmente gioca con la presenza del pubblico ed invita tutti i simpatizzanti ad accorrere numerosi ad incitare la squadra. Questa potrebbe essere l'ultima partita giocata a Termini perchè i lavori di sistemazione del PalaTricoli di Cefalù sono prtaicamente terminati e si è in attesa dei permessi per giocare.
GIRONE G 01/11/2016 6A GIORNATA ORA  
ASSOPORTO MELILLI- ODISSEA 2000       16:00  
BERNALDA         - EDILFERR CITTANOVA 16:00  
PAOLAC5          - CORIGLIANO         15:30  
REGALBUTO        - POL. FUTURA        16:00  
REAL CEFALU      - SANT'ISIDORO       15:00 a Termini Imerese, a porte aperte
REAL ROGIT       - MARITIME AUGUSTA   15:00  
RIPOSA: CATAFORIO

29/10/16. Il Real Cefalù vince in trasferta, Augusta a valanga, pareggia il Melilli
GIRONE G 29/10/2016 5A GIORNATA
CATAFORIO           - REAL ROGIT          3-4
EDILFERR CITTANOVA  - PAOLAC5             4-4
CORIGLIANO          - REAL CEFALU         2-4
MARITIME AUGUSTA    - BERNALDA            7-1
ODISSEA 2000        - REGALBUTO            4-3
SANT ISIDORO        - ASSOPORTO MELILLI   2-2
RIPOSA: POL. FUTURA
CLASSIFICA 5^ GIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA 13, REAL CEFALU 12, ASSOPORTO MELILLI 10, ODISSEA 2000* 9,  PAOLAC5 8, REGALBUTO 7, POL. FUTURA* 6, REAL ROGIT* 6, SANT'ISIDORO* 4, FC5 CORIGLIANO 3, CATAFORIO 3, BERNALDA* 3, EDILFERR CITTANOVA 2.
 * squadre che hanno riposato.
CORIGLIANO - REAL CEFALU 2-4 (1° t. 2-3)
Le Reti del Real: Menini, Corigliano, Cividini, Vagner Toigo, Corigliano. 2°t. Di Maria

L'Asd Maritime Futsal Augusta comunica di aver sollevato dall'incarico di allenatore Rino Chillemi, a causa di divergenze tecniche.
A Chillemi vanno i più sentiti ringraziamenti per l'attività sin qui svolta con professionalità e impegno. (26/10/16)

28/10/16. Delicata trasferta del Real Cefalù sul campo del Corigliano
Altra trasferta impegnativa per i Leoni del Real Cefalu, che fanno visita al Corigliano Futsal.
La squadra partirà in mattinata alla volta della Calabria dove sabato alle 15:00 scenderà in campo.
Ecco una dichiarazione prima della partenza del nuovo arrivato Clayton Pedaleira: "Sono felicissimo di fare parte di questa grande famiglia, i miei compagni mi hanno fatto sentire subito a casa, c'è un gruppo molto affiatato che vuole lottare per questa maglia e regalare ai tifosi grandi soddisfazioni. Cefalu' e' una città stupenda e sono felice di aver fatto questa scelta di venire qui dal Brasile. Domani sarà una partita molto impegnativa contro una squadra molto organizzata. Noi ce la metteremo tutta!!"
GIRONE G 29/10/2016 5A GIORNATA
CATAFORIO          (3) - REAL ROGIT        (3) 15:00  
EDILFERR CITTANOVA (1) - PAOLAC5       (7) 16:00
CORIGLIANO         (3) - REAL CEFALU       (9) 15:00     Arbitri: Amato di Ragusa e Schirripa di Reggio Cal.
MARITIME AUGUSTA   (10)- BERNALDA     (3) 16:00  
ODISSEA 2000       (6) - REGALBUTO         (7) 15:30  
SANT ISIDORO       (3) - ASSOPORTO MELILLI (9) 15:00  
RIPOSA: POL. FUTURA
CLASSIFICA 4^ GIORNATA:  
MARITIME AUGUSTA 10, REAL CEFALU 9, ASSOPORTO MELILLI 9, PAOLAC5 7, REGALBUTO 7, ODISSEA 2000* 6, POL. FUTURA 6, FC5 CORIGLIANO 3, SANT'ISIDORO* 3, CATAFORIO 3, REAL ROGIT* 3, BERNALDA* 3, EDILFERR CITTANOVA 1.
* squadre che hanno riposato.

23/10/16. L'under 21 del Real vittoriosa sul Domenico Savio
Real Cefalù - Domenico Savio 10-5
Dopo il pareggio conquistato in rimonta ad Augusta, il REAL CEFALÙ UNDER.21 conquista i tre punti nell esordio casalingo contro il Domenico Savio. Punteggio finale di 10-5 che è maturato durante la seconda frazione da gioco dopo un primo tempo abbastanza combattuto. I ragazzi di mister Salvatore Orifici hanno offerto un buon gioco e buone trame, peccando però di precisione nell ultimo passaggio o di egoismo davanti la porta.
In rete per la formazione cefaludese sono andati: Federico Mantia, Filippo Sansone, Antonio Virone, Piero Lo Gerfo, Silvio Sanna, Gabriele Zizzo con una rete a testa e le doppiette di Polizzi e Dario Cirrincione.
Le parole del mister a fine gara:"sono contento per la vittoria e per come hanno giocato i ragazzi! Sarà una settimana da incorniciare dopo la vittoria di ieri della prima squadra e i minuti giocati in serie B per Sansone, Mantia e Virone. In più sulle tribune c'erano i giocatori della prima squadra a tifare ed incitare questi ragazzi, che si allenano con impegno e stanno crescendo settimana dopo settimana! Vincere con loro in tribuna è stato ancora più bello"

22/10/16. Il Real Cefalù rosicchia 2 punti al M.Augusta bloccato dal Paola
GIRONE G 22/10/2016 4A GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - CORIGLIANO        6-1
PAOLAC5           - MARITIME AUGUSTA  4-4
FUTSAL REGALBUTO  - SANT ISIDORO      3-2
REAL CEFALU'      - EDILFERR          16-5
POL. FUTURA       - ODISSEA 2000      5-3
BERNALDA          - CATAFORIO         9-6
RIPOSA: REAL ROGIT
CLASSIFICA 4^ GIORNATA:
MARITIME AUGUSTA 10, REAL CEFALU 9, ASSOPORTO MELILLI 9, PAOLAC5 7, REGALBUTO 7, ODISSEA 2000* 6, POL. FUTURA 6, FC5 CORIGLIANO 3, SANT'ISIDORO* 3, CATAFORIO 3, REAL ROGIT* 3, BERNALDA* 3, EDILFERR CITTANOVA 1.
* squadre che hanno riposato

22/10/16. Il Real Cefalù abbatte la sua rabbia sul Cittanova, finisce 16-5
REAL CEFALU' - EDILFERR CITTANOVA 16-5
Real Cefalù: Bastini, Balistreri, Cividini, Menini, Clayton, Di Maria, Karouani,  Vagner Toigo, Zamboni, Sansone, Vitrano, Mantia, Virone. All. Luca Giampaolo
Reti: Menini 4, Clayton Pedaleira 5, Cividini, Di Maria, Vagner Toigo 2, Zamboni 2, Vitrano
Dopo soltanto 36 secondi ed il Real era già in vantaggio per 1-0 con una rete di Gustavo Menini. Subito dopo segna Clayton Pedaleira al debutto in squadra. Un Real Cefalù molto detrminato, sceso in campo per dimenticare subito la sconfitta della settimana scorsa, ha abbatttuto la sua furia sulla squadra calabrese del Cittanova. A rete poi Cividini, Di Maria, ed ancora Menini due volte nuovamente per il 6-2 risultato con il quale si chiude il primo tempo.
Nella ripresa la musica non cambia, un Real davvero implacabile. Segnano Vagner Toigo, 2 volte Clayton e si arriva sul 9-2. Segna anche il Cittanova 2 volte, ma riparte il Real con Zamboni che porta il Real vanti 10-4. Ma non è finita. Pedaleira è immarcabile e segna 2 reti di seguito, poi Zamboni e Menini. Nel finale ancora a segno Vagner Toigo ed il giovane cefaludese Vitrano. Il Real Cefalù è stato padrone del campo e ha dimenticato la battuta d'arresto con il Maritime Augusta mandando in casa l'Edilferr Cittanova con il risultato di 16-5. Per Clayton Pedaleira un debutto al fulmicotone, autore di una cinquina, e poker di Menini.

21/10/16. Il Real Cefalù ospita l'Edilferr Cittanova, gara a porte chiuse
Il Real Cefalù torna a giocare in casa per modo di dire. Infatti nella quarta giornata la squadra del Presidente Castiglia ospiterà l'Edilferr di Cittanova a Termini Imerese in una palestra chiusa al pubblico a causa dell squalifica del campo, per fortuna l'ultima giornata di squalifica..
Dopo la battuta d'arresto sul campo della capolista Maritime Augusta la squadra cefaludese, guidata da Luca Giampaolo vuole ritornare subito alla vittoria ed il pronostico è tutto a favore dei cefaludesi che presto tiorneranno a giocare al PalaTricoli di Cefalù. Gli arbitri di domani a Termini saranno:: Bottini di Roma e Di Stefano di Albano laziale. Inizio ore 15.
GIRONE G 22/10/2016 4A GIORNATA
ASSOPORTO MELILLI - CORIGLIANO
PAOLAC5           - MARITIME AUGUSTA
FUTSAL REGALBUTO  - SANT ISIDORO
REAL CEFALU'      - EDILFERR     
POL. FUTURA       - ODISSEA 2000
BERNALDA          - CATAFORIO
RIPOSA: REAL ROGIT

15/10/16. L'Augusta batte di misura il Real Cefalù
GIRONE G 15/10/2016 3A GIORNATA
CATAFORIO        - PAOLAC5             5-2
EDILFERR         - ASSOPORTO MELILLI   3-10
SANT ISIDORO     - POL. FUTURA         5-4
CORIGLIANO       - FUTSAL REGALBUTO    
REAL ROGIT       - BERNALDA            4-2
MARITIME AUGUSTA - REAL CEFALU'        3-2
RIPOSA: ODISSEA 2000
CLASSIFICA 3^ GIORNATA:
MARITIME AUGUSTA 9,
REAL CEFALU 6, PAOLAC5 6, ODISSEA 2000* 6, ASSOPORTO MELILLI 6,
POLISPORTIVA FUTURA 3, FC5 CORIGLIANO 3, SANT'ISIDORO* 3, CATAFORIO 3, REAL ROGIT 3,
EDILFERR CITTANOVA 1, FUTSAL REGALBUTO 1,
BERNALDA* 0.
* squadre che hanno riposato
Maritime Auguasta - Real Cefalù 3-2
Segna per primo il capitano del Real Cefalù Cividini, l'Augusta pareggia con Dalcin e poi passa in vantaggio con Zanchetta. Il primo tempo termina 2-1. A metà ripresa pareggia il Real ancora con Cividini, poi nel finale segna Zanchetta la rete della vittoria. Polemiche sull'arbitraggio.
Sul sito del Real Cefalù si legge: "Finisce 3-2 per il MARETIME ma ci sarà tanto da dire su questa partita e su una scelta arbitrale incredibile che ha danneggiato i cefaludesi. I leoni escono più forti di prima da questa gara!"

13/10/16. Sabato la partitissima tra Augusta e Real Cefalù
La terza giornata prevede lo scontro tra 2 big del campionato che si trovano in testa alla classifica a punteggio pieno. Infatti il Real Cefalù, squadra che ha grandi ambizioni, andrà a far visdita alla corazzata del girone Maritime Augusta (Villa Passanisi) squadra già formata per la A2 e che gioca solo per vincere il campionato. La Maritime Augusta ha giocatori di altissimo livello tecnico come Zanchetta, l'anno scorso capocanniere della serie A, e l'esperto allenatore Chillemi che dovrà rinunciare a Barravecchia e Ortisi (infortunati) ed allo squalificato Lemine.
Sfida importante, ma non decisiva per il campionato. E’ questo in sintesi il pensiero di Luca Giampaolo, tecnico del Real Cefalù, alla vigilia del derby con la Maritime Augusta (vedi intervista su calcioa5anteprima.com)
”Chiaro che è una partita più particolare delle altre - spiega il tecnico romano - ma fa parte di un percorso che parte a settembre e finisce a maggio, lungo il quale ci saranno tantissime gare e molti banchi di prova da affrontare. Il campionato non è l’incontro di un sabato ma una serie di situazioni che si susseguono. La Maritime è la squadra che deve vincere assolutamente il campionato, mentre a me non è stato chiesto questo. Hanno fatto acquisti da Serie A e naturalmente non possono assolutamente permettersi anche di pareggiare una partita. Ma è anche una squadra che ha saputo reagire con forza, come sull’1-3 di Melilli: i valori finali di solito non mentono mai”. Il neo acquisto cefaludese Clayton Pedaleira non sarà del match: ”Ci potrà sicuramente aiutare se entra a far parte del meccanismo della squadra”.
Le formazioni:
MARITIME AUGUSTA: Abate, Dal Cin, Chalo, Marino, Spampinato, Everton, Ortega, Eric, Zanchetta, Follador, Tuttobene, Lemine. All. Rino Chillemi.
Real Cefalù: Bastini, Balistreri, Cividini, Menini, Di Maria, Karouani,  Vagner Toigo, Zamboni, Sansone, Vitrano, Mantia, Virone. All. Luca Giampaolo
Il quadro della giornata
GIRONE G 15/10/2016 3A GIORNATA      
CATAFORIO        - PAOLAC5
EDILFERR         - ASSOPORTO MELILLI
SANT ISIDORO     - POL. FUTURA
CORIGLIANO       - FUTSAL REGALBUTO
REAL ROGIT       - BERNALDA
MARITIME AUGUSTA -  REAL CEFALU' (Buscemi di Enna e Burletti di Ragusa)
RIPOSA: ODISSEA 2000
EDILFERR CITTANOVA C5 ha variato il campo di gioco che ora è: Campo: Palasport Caduti sul Lavoro* Via Berlinguer 89024 POLISTENA (RC)

08/10/16. Il Real Cefalù in testa a punteggio pieno con Paola, Odissea e Augusta
GIRONE G 08/10/2016 2A GIORNATA       ORA  
ASSOPORTO MELILLI - MARITIME AUGUSTA   3-6
PAOLAC5           - REAL ROGIT        4-3
FUTSAL REGALBUTO  - EDILFERR          3-3
ODISSEA 2000      - SANT ISIDORO      7-1
POL. FUTURA       - CORIGLIANO        2-4
REAL CEFALU       - CATAFORIO         7-4  a TERMINI IMERESE, a porte chiuse   
RIPOSA: BERNALDA
CLASSIFICA 2^ GIORNATA:
REAL CEFALU 6, PAOLAC5 6, ODISSEA 2000 6, MARITIME AUGUSTA  6,
POLISPORTIVA FUTURA 3,  FC5 CORIGLIANO 3, ASSOPORTO MELILLI 3,
EDILFERR CITTANOVA 1, FUTSAL REGALBUTO 1,
SANT'ISIDORO* 0, BERNALDA* 0, CATAFORIO 0, REAL ROGIT 0.

18. 08/10/16. Il Real Cefalù dilaga, nel finale reazione del Cataforio, finisce 7-4
REAL CEFALU'  - CATAFORIO 7-4
Reti del Real Cefalù: Menini 2, Cividini 2, Vagner Toigo 2, Bastini.
Un debutto casalingo del Real Cefalù molto positivo per il risultato, un pò triste per quello che riguarda l'assenza del pubblico nelle tribune. La partita contro il Cataforio di Reggio Calabria non ha avuto storia, il Real si è portato sul 5-0 riuscendo a perforare continuamente la difesa reggina. Sblocca il risultato Menini, ma in grande giornata anche il capitano Cividini, doppiretta pure per Toigo Vagner, a segno pure il portiere
Bastini. Il Real Cefalù va in vantaggio col punteggio di 7-1. Nel finale della partita l'allenatore dà spazio ai giovani e il Real commette qualche ingenuità e subisce 3 reti 2 su rigore, più un tiro libero. Finisce 7-4 una partita che poteva finire con un scarto maggiore. Ma importante è la vittoria. Il Real Cefalù resta a punteggio pieno.

07/10/16. Il Real Cefalù debutta in casa contro il Cataforio, gara a porte chiuse.
Dopo la bellissima vittoria di sabato scorso sul campo del Real Rogit, il Real Cefalù del Presidente Castiglia debutta in casa contro il Cataforio di Reggio Calabria la partita si gioca nel Palazzetto di Termini Imerese a porte chiuse a causa delle decisioni del Giudice Sportivo dopo l'ultima partita dello scorso anno contro Rutigliano che inflisse 2 giornate di squalifica del campo e 1000 euro di multa.
Malgrado tutto la squadra cefaludese ormai non nasconde più le grandi ambizioni in questo campionato, l'arrivo di questi giorni di un giocatore del calibro di Pedaleira conferma che la società cefaludese punta molto in alto. Pronostico quindi tutto a favore della squadra di casa. Arbitri: Asaro di Roma e Vari di Frosinone.
Nella seconda giornata spicca il derby siciliano tra Assoporto Melilli e Villa Passanisi, entrambe vittoriose domenica scorsa, quindi una vera sfida per restare in vetta.
Eccoil quadro della giornata:
GIRONE G 08/10/2016 2A GIORNATA       ORA  
ASSOPORTO MELILLI - MARITIME AUGUSTA   16:00
PAOLAC5           - REAL ROGIT        15:30  
FUTSAL REGALBUTO  - EDILFERR          16:00  
ODISSEA 2000      - SANT ISIDORO      15:30
POL. FUTURA       - CORIGLIANO        16:00  
REAL CEFALU       - CATAFORIO         15:00  a TERMINI IMERESE   
RIPOSA: BERNALDA
CLASSIFICA: REAL CEFALU 3, PAOLAC5 3, ASSOPORTO MELILLI 3, POLISPORTIVA FUTURA 3, ODISSEA 2000 3, MARITIME AUGUSTA 3, SANT'ISIDORO 0, BERNALDA 0, CATAFORIO 0, EDILFERR CITTANOVA 0, FC5 CORIGLIANO 0, REAL ROGIT 0, FUTSAL REGALBUTO 0.

06/10/16. Real Cefalù clamoroso. Arriva nella cittadina normanna Clayton Pedaleira!
Definirla una “bomba” di mercato è poco. Si tratta di un colpo sensazionale per Cefalù e per tutto il campionato di serie B.
Matheus Clayton, conosciuto nel mondo del calcio a 5 come “Pedaleira”, arriva al Real Cefalù per completare ed arricchire il rooster a disposizione di mister Giampaolo. Il funambolico laterale brasiliano, nato a Santos il 14 febbraio 1984, fa della classe cristallina, fantasia ed estro le sue caratteristiche principali.
Arrivato in Italia ad Augusta, ha calcato i palcoscenici di A e A2 vestendo tra le altre le maglie di Scicli, Putignano, Acqua & Sapone, Bisceglie e Napoli. Poi ha deciso di tornare in Brasile per giocare nella massima Liga. Scelta vincente che gli ha consentito nel 2015 di alzare la Coppa Intercontinentale con la formazione dell'Atlantico Erechim in finale contro i russi del Kairat. Rientra in Italia nel dicembre scorso per vestire i colori del PesaroFano, prima di arrivare a Cefalù, con tanta voglia di affrontare una nuova avvincente esperienza.
Le parole del presidente Castiglia: “Per noi è un grande onore essere riusciti a portare “Peda” a Cefalù. Siamo felici perché andiamo a completare il nostro organico con un giocatore fantasioso che può dare al mister variabili di gioco alternative. Questo rappresenta un ulteriore sforzo fatto da questa Società, per far crescere ancor di più l' entusiamo della gente, che molto presto tornerà a poter tifare per la propria squadra dalle gradinate del PalaTricoli. Prima di augurare un grande in bocca al lupo a Pedaleira ed a tutto il Real Cefalù, volevo ringraziare il presidente del Bubi Merano, società che ha consentito e collaborato per la chiusura di questa operazione ed il ds Fiduccia che insieme ad dt La Fata ha fatto di tutto per chiudere una trattativa complicatissima, ma proprio per questo ancor più avvincente!”

01/10/16. Grande Real Cefalù corsaro sul campo del Real Rogit. 5 vittorie esterne su 6 partite
Real Rogit - Real Cefalù 2-6 (reti di Menini, Zamboni, Karuani 2, Di Maria, Toigo)
GIRONE G 01/10/2016   1A GIORNATA         ORA  
BERNALDA            - PAOLAC5             2-3
CATAFORIO           - ASSOPORTO MELILLI   3-4
EDILFERR CITTANOVA  - POLISPORTIVA FUTURA 3-6
FC5 CORIGLIANO      - ODISSEA 2000        2-4  
REAL ROGIT          - REAL CEFALU         2-6  
MARITIME AUGUSTA     - FUTSAL REGALBUTO    3-1  
RIPOSA: SANT'ISIDORO
CLASSIFICA: REAL CEFALU 3, PAOLAC5 3, ASSOPORTO MELILLI 3, POLISPORTIVA FUTURA 3, ODISSEA 2000 3, VILLA PASSANISI 3, SANT'ISIDORO 0, BERNALDA 0, CATAFORIO 0, EDILFERR CITTANOVA 0, FC5 CORIGLIANO 0, REAL ROGIT 0, FUTSAL REGALBUTO 0.

30/09/16. Inizia il campionato. Il Real Cefalù in Calabria sul campo del Real Rogit
Sabato il Real Cefalù ricomincia per la seconda volta l'avventura della serie B di ca5. L'anno scorso la squadra del Presidente Stefano Castiglia è arrivata ad un passo dalla promozione in A2, quest'anno la società ci riprova. La squadra è stata notevolmente rinnovata. In  panchina c'è un nome nuovo, un tecnico molto esperto Luca Giampaolo, poi anche la rosa è cambiata, sono rimasti alcuni protagonisti della scorsa stagione come Cividini, Zamboni ed il cefaludese Vitrano, ne sono arrivati altri come Gustavo Menini, Vagner Toigo e Marco Di Maria, Omar Karouani, il portere Andrea Bastini.
Il campionato inizia con una trasferta in Calabria sul campo del Real Rogit a Rossano, squadra incontrata anche l'anno scorso. La nota deludente da ricordare è che il Real Cefalù è ancora costretto a giocare a Termini Imerese, ma qualcosa si muove. Si sta cercando in qualche modo di ritornare al PalaTricoli. Speriamo al più presto.
Sono 13 le squadre del girone G, una squadra riposa in ogni turno.
La prima partita casalinga sarà sabato 8 ottobre a Termini contro Cataforio di Reggio Calabria ale ore 15.
GIRONE G 01/10/2016   1A GIORNATA         ORA  
BERNALDA            - PAOLAC5             16:00
CATAFORIO           - ASSOPORTO MELILLI   15:00  
EDILFERR CITTANOVA  - POLISPORTIVA FUTURA 16:00
FC5 CORIGLIANO      - ODISSEA 2000        16:00  
REAL ROGIT          - REAL CEFALU         15:00 ROSSANO SCALO  
MARITIME AUGUSTA    - FUTSAL REGALBUTO    16:00  
RIPOSA: SANT'ISIDORO

10/09/16. Resta Vitrano, arrivano Karuani ed il portiere Bastini
Domenico Vitrano È IL REAL CEFALÙ !!!
Vitraniho (così come lo chiamiamo tutti nella famiglia real) rappresenta il passato, il presente ed il futuro di questa di questa squadra.
Lui è l’emblema della della nostra Società, perchè ha dimostrato, come partendo dal nulla il lavoro, il sacrifico, il sudore, la pazienza e la passione ti possa portare a calcare determinati palcoscenici.
Felici di averti ancora con noi, felici della tua scelta, felici di poter vedere un CEFALUDESE in un campionato NAZIONALE!
Andrea Bastini è l’ultimo colpo di mercato targato Real!
Il Portiere padovano, classe ’88, completa il roster a disposizione di Mister Giampaolo.Andrea proviene da due stagioni in A2, la passata da protagonista con la Menegatti Metalli C5 Thiene Zanè e la precedente con il Gruppo Fassina Calcio a 5.Tutto il Real Cefalù accoglie con soddisfazione tra le proprie fila il calciatore, dandogli un caloroso benvenuto e tributandogli al tempo stesso un grosso “in bocca al lupo” per la nuova avventura appena intrapresa.
Arriva in prestito con diritto di riscatto dal Castellamonte calcio a 5 Omar Karuani, giovane talento classe ’94 di origini italo-marocchine.
Omar è stato fortemente voluto da Mister Giampaolo che ha avuto modo di affrontarlo durante la passata stagione rimandendo impressionato dalle qualità tecniche del ragazzo già con prensenze in Nazionale Under 21.Il DS Fiduccia: “per noi si tratta di una grande scommessa, ma siamo certi che Omar possa crescere in maniera esponenziale in un palcoscenico così importante all’interno di una squadre che mira alle posizioni alte della classifica.”

30/08/16. Marco Di Maria è un nuovo giocatore del Real Ceafù.
Il Real Cefalù comunica di aver ingaggiato il giocatore siciliano classe ’92 Marco Di Maria. Si tratta dell'ennesimo innesto di qualità che va ad arricchire il rooster cefaludese, con un giocatore giovane, ma con buona esperienza, ma sopratutto siciliano.
Laterale, con caratteristiche difensive, Di Maria fa della rapidità, della grinta e della tecnica le sue armi migliori. Lo scorso anno protagonista della vittoria del campionato con il Meta c5, ha militato in passato con il Viagrande (serie B), Modugno (A2), Lecco (serie A2) e Catania Calcio a 5(A2).
Si tratta dell'ennesima grande sfida per il calciatore palermitano che si aggrega alla società del presidente Castiglia per cercare di ripercorrere il campionato della scorsa stagione che lo ha visto trionfare con la società puntina.Grande soddisfazione da parte del giocatore: “ sono felicissimo perché volevo fortemente questa maglia. Ringrazio tutte le società che mi hanno cercato, per i progetti progetti proposti, ma io avevo in testa solo il Real Cefalù. Voglio vincere con questa squadra perché è come se giocassi per la mia città. Dopo tante esperienze fuori è arrivato il momento di festeggiare vicino casa e farò di tutto per aiutare i miei compagni e la dirigenza a centrare questo traguardo”.

30/08/16. Pietro Marsala è il nuovo preparatore dei portieri.
Dopo mister Giampaolo è la volta di Pietro Marsala. Prende così forma anche lo staff tecnico che guiderà il Real Cefalù nella prossima stagione.
Mister Marsala sarà il nuovo preparatore dei portieri oltre a collaborare su tutti gli aspetti sportivi della prima squadra con Mister Giampaolo.
Il presidente Castiglia è molto felice di questa operazione di mercato per due motivi: “Ancora una volta ho trovato una persona che è felice di arrivare a Cefalù e sposare il nostro progetto. E' molto importante per noi far parlare il campo ed i fatti, tanto è vero che mister Marsala ha accettato subito questa nuova avventura non solo per per le ambizioni sportive ma anche perché riconosce nella nostra Società capacità, serietà e programmazione. In più Pietro rappresenta una delle migliori figure nel panorama locale per curare la preparazione dei nostri portieri, non potevamo chiedere di meglio!”.
Anche Pietro Marsala ha voluto rilasciare una dichiarazione: “Anche io sono molto felice. Sono bastati pochi minuti per stringere la mano al Presiedente e prepararmi per vivere al meglio questa nuova stagione. Sarà un impegno importante visto le ambizioni della società, ma la cosa non mi spaventa, anzi mi galvanizza. Conosco già l'ambiente perché lo scorso anno ho visto tante partite, ci sarà molto da lavorare, ma sono sicuro che potremo fare grandi cose”.

30/08/16. Jean Fabe Molossi Cividini e Real Cefalù, una lunga storia d’amore!
Il brasiliano ed il Real Cefalù ancora insieme per la terza stagione consecutiva. Si è conclusa positivamente la trattativa che ha portato alla riconferma del capitano cefaludese diventando quindi una bandiera della società normanna.
Jean è stato il primo “straniero” a vestire la maglia bianco-blu contribuendo in maniera decisiva alla vittoria del campionato di C1 ed al miracolo sfiorato lo scorso anno per il salto in A2. Mister Giampaolo ha puntato su Cividini e sulle sue caratteristiche per guidare il reparto offensivo del prossimo anno ed il ds Fiduccia ha fatto in modo di riconfermare la punta brasiliana.
Felici anche i genitori e i piccoli della scuola calcio, che ormai vedono in Jean il perfetto istruttore!


08. 30/08/16. Secondo colpo di mercato targato Real, ecco Vagner Toigo!
Toigo Da Costa Vagner è ufficialmente un giocatore del Real Cefalù. Dopo l'arrivo del nuovo mister Giampaolo, il Real Cefalù non ha perso
tempo nel sondare il mercato e piazzare due colpi fondamentali per l'allestimento del rooster del prossimo anno, dopo Menini e la conferma
di Zamboni, oggi tocca a Toigo. Brasiliano di Rio Grande classe '82, Vagner è un giocatore di sicuro valore, esperienza ed affidabilità. Arrivato in Italia nel 2009, ha vestito le maglie di: Citta del Golfo (A2), Frosinone Futsal (A2), Rieti (A1), Brillante (A2), Ceccano (A2) e Roma Torrino (A2) distinguendosi sempre per grinta e carattere.
E’ un universale difensivo che non disdegna incursioni offensive. Grinta, voglia di vincere, tiro ed assist le sue qualità migliori. La sua buona vena realizzativa lo ha portato spesso in doppia cifra nella classifica marcatori.
Si tratta di un giocatore con grande esperienza, per noi è un grande onore portarlo a Cefalù. Le parole del ds Fiduccia: “devo dire che quando abbiamo saputo che Vagner fosse sul mercato mi sono subito confrontato con il mister ed ho ricevuto l'immediato ok per trattarlo. Toigo aveva tante proposte, ma è rimasto affascinato dalla nostra storia e dalla voglia di crescita della nostra Società. Giocatori come lui, Menini, Zamboni, ci possono e ci devono dare una grande mano in campo e fuori, per portare il Real Cefalù sempre più in alto”.
30/08/16. Zamboni firma il rinnovo del contratto!
Nacho Zamboni firma il rinnovo di contratto e sarà a disposizione di Mistrer Giampaolo sin da subito.

Queste le parole del fuoriclasse Argentino alla sua seconda stagione con i leoni: "Sono felicissimo di tornare a Cefalù. Il Real era la mia prima scelta e con il presidente Castiglia abbiamo trovato subito l'accordo. Ci divertiremo, ve lo assicuro! "

04/08/16. Il girone G di Serie B del Real Cefalù
Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a cinque, preso atto delle ammissioni disposte dalla CO.VI.SO.D. e dalla Lega Nazionale Dilettanti e delle domande di ripescaggio ammesse dalla CO.VI.SO.D. al Campionato Nazionale di Serie B ha definito l’organico per la Stagione Sportiva 2016/2017:
GIRONE G:
ASD CATAFORIO
Paola Farmacia Centrale
Asd Real Rogit
Asd Sant'Isidoro
ASD Polisportiva Futura Calcio a 5
Assoporto Melilli
Futsal Regalbuto
Asd Odissea 2000
Edilferr Cittanova Calcio a 5
Asd Fc5 Corigliano Futsal
ASD Bernalda Futsal
Maritime Futsal Augusta
Real Cefalù

08/07/16. Gustavo Jaquier Menini, primo grande colpo del Real Cefalù
Laterale offensivo classe '85, è stato capocannoniere della serie A nella stagione 2009/10 con 36 reti. La sua avventura italiana parte da Augusta, dove gioca per 3 anni, poi passa al Pro Scicli prima di approdare a Pescara milita per 4 stagioni diventando vice campione d'Italia e capocannoniere. Poi Putignano e l’anno successivo approda al Rieti.
Nel 2013/2014 passa al Latina con il quale si aggiudica la promozione dalla A2 alla serie A ed è li che scoppia l'”amore” con mister Giampaolo.
E' proprio lui il primo nome fatto dal nuovo mister del Real Cefalù per rinforzare la squadra. Ed il presidente Castiglia con il supporto del ds Fiduccia hanno centrato un obbiettivo sensazionale.
Abbiamo rivolto qualche domanda a Gustavo, ecco le sue prime parole:
Buon pomeriggio, presentati ai tuoi nuovi tifosi, chi è Gustavo Menini?
Ciao a tutti! Per prima cosa voglio ringraziare tutti voi che mi avete voluto così fortemente! Sono un giocatore di esperienza perché sono in Italia da più di 10 anni. Stagioni impegnative, difficili, tutte in serie A. Con il Pescara sono diventato capocannoniere e vice campione d'Italia, questo è stato il punto più alto della mia carriera. Poi al Latina abbiamo vinto il campionato di A2 con mister Giampaolo.
Cosa conosci di Cefalù e della Sicilia? Chi ti ha convinto ad accettare questa nuova sfida?
La Sicilia la conosco molto bene, ho giocato 3 anni ad Augusta ed 1 anno al Pro Scicli. Di Cefalù conosco solo la foto, ho sentito parlare benissimo della Città e della Società. Sono bastati pochi minuti per farmi convincere dal mister Giampaolo.
Cosa ti aspetti da questa nuova avventura?
Mi aspetto una stagione vincente, sapendo del progetto del Real Cefalù di voler arrivare in serie A e dell'esperienza del mister. Abbiamo tutto per fare un gran campionato!
Qual è la tua migliore caratteristica?
Non mi piace parlare di me, preferisco che parli il campo...Posso solo dire che sono un laterale offensivo che do il 100% dentro il campo ed amo vincere!
Ultima domanda, cosa ti senti di dire ai tifosi del Real?
Dico che sta arrivando un giocatore con tantissima voglia di fare bene con questa maglia e che non vedo l'ora di cominciare ad allenarmi e di scendere in campo con il loro tifo a trascinarci per vincere ogni partita!
Comunicato
06/07/16. Chi è mister Luca Giampaolo? Tanti successi in carriera...
La sua avventura di allenatore inizia a 25 anni dall’Ostia Calcio a 5 nel campionato di Serie D. La stagione, culminata con la vittoria del Campionato e la finale di Coppa Lazio, è il trampolino di lancio verso la scalata di una carriera che andrà di anno in anno verso categorie sempre più prestigiose.
Nei successivi anni, vince 2 Campionati di Serie C2, 2 Campionati di Serie C1, 1 Campionato regionale U.21, 1 Coppa Lazio di C2, 1 Coppa Lazio di C1, Un play off Nazionale di Serie B, una finale Scudetto nel 2005 (come allenatore in seconda).
Nel 2011-2012, allena il Regalbuto Calcio a 5 in Serie A2, conquistando la Semifinale di Coppa Italia e i play off in campionato.
Accetta una nuova sfida. Resta in Sicilia e nella stagione 2012/2013 siede sulla panchina di una delle società storiche del calcio a 5 nazionale: l'Augusta. Una stagione piena di soddisfazioni con play off e final eight di Coppa Italia inaspettatamente conquistate.
Decide di tornare nel Lazio; il Latina Calcio a 5 lo vuole per coronare il sogno di una città: la conquista della serie A. Mister Giampaolo accetta e non delude. Al suo primo anno a Latina, stagione 2013/2014, conquista la vittoria della serie A2, portando i colori nerazzurri storicamente in
serie A guidando la formazione laziale anche nella stagione 2014/2015 nel massimo campionato.
La scorsa stagione ha guidato il Monza in serie B chiudendo a ridosso delle pretendenti alla vittoria.
Oggi è il nuovo allenatore del Real Cefalù, Benvenuto MISTER GIAMPAOLO!

04/07/16. E' Luca Giampaolo il nuovo mister del Real Cefalù.
E' bastata una conversazione telefonica ed un incontro dopo appena 24 ore a Cefalù, per
capire che fosse lui, Luca Giampaolo, il prossimo allenatore della società normanna.
Nato a Roma nel 1973 fa dello sport la sua “mission” di vita.
Passione, temperamento, esperienza, ma anche disciplina e rigore durante gli allenamenti
sono i suoi marchi di fabbrica.
Le prime parole a caldo del Presidente Castiglia: “Dopo la decisione presa di comune accordo
con mister Tripoli, ci siamo subito messi all'opera per trovare il nuovo mister, che rispondesse
alla figura di una persona preparata, passionale, che sposasse il nostro progetto, ma
sopratutto che avesse un DNA vincente. Mister Giampaolo è la persona che cercavamo e che
ci guiderà la prossima stagione.
Siamo felici di aver raggiunto un accordo con un mister così ricercato, in così breve tempo, perché così possiamo muoverci in maniera decisa sul mercato per costruire la prossima formazione.
Siamo già alla ricerca di quei giocatori che siamo sicuri renderanno la nostra squadra altamente competitiva e che possano essere in grado di regalare grandi soddisfazione a noi ed a tutta la Città di Cefalù.
A lui, ed ovviamente a noi, vanno i più grossi in bocca al lupo!” (Comunicato)

01/07/16. Mister Tripoli se ne va, il Real Cefalù alla ricerca dell'allenatore
Il Real Cefalù comunica di aver interrotto consensualmente i rapporti sportivi con il mister Carmelo Tripoli. La dirigenza tutta Lo ringrazia per la splendida stagione appena conclusa.
Per la passione, professionalità ed impegno con cui ha guidato la squadra, prendendola in corsa e portandola ad un passo dalla serie A2.  
A lui vanno i più grossi auguri per la prossima avventura.
Il commento del Presidente Castiglia: “E' stata una decisione difficile e sofferta per entrambe le parti. Tutta la dirigenza voleva fortemente continuare il processo di crescita sportiva e professionale con Carmelo, ma al contempo abbiamo accettato con serenità la sua decisione nel non poter continuare questa avventura per gli impegni personali (familiari e lavorativi) che lo attendono da qui a breve.
Adesso ci tocca affrontare l'ennesima nuova affascinante sfida, il direttore sportivo è già in contatto con diversi tecnici, speriamo nell'arco di 24/48 ore di poter annunciare il nuovo mister e dar vita alla campagna acquisti!”.
Il Real Cefalù comunica di aver interrotto consensualmente i rapporti sportivi con i tesserati Nino Cascino e Filippo Piazza. Ringraziandoli per l'impegno profuso durante la stagione a loro auguriamo gli auguri per la prossima avventura sportiva.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu